Alice Spinelli canta l'amore e i suoi pregiudizi

MILANO - E' disponibile nelle radio italiane il primo singolo della cantante toscana Alice Spinelli “Tutta un'altra cosa”, un mes...

lunedì 5 dicembre 2016

Alice Spinelli canta l'amore e i suoi pregiudizi

MILANO - E' disponibile nelle radio italiane il primo singolo della cantante toscana Alice Spinelli “Tutta un'altra cosa”, un messaggio contro i pregiudizi sull'amore. Pregiudizi che possono riguardare tutte le sfaccettature, dal colore della pelle, alla differenza di età, di ceto sociale e via dicendo.

Si tratta di un botta e risposta, un pensiero interiore. Strofa in prima persona che descrive le sensazioni della protagonista, ritornello in seconda persona come se fosse lei stessa che dice a se stessa cosa fare, come superare il tutto, come "riprendersi la vita" perché rispetto ai discorsi, l'amore vero è “tutta un'altra cosa”. Alice Spinelli nasce a Colle di val d’Elsa il 1 Novembre 1988. Fin da piccola mette in mostra ottime qualità vocali ed interpretative; nel 2003 partecipa al Festival Nazionale degli Interpreti e durante la finale Centro Sud Italia viene notata dal cantautore Franco Fasano il quale rimane colpito dalle qualità della piccola Alice e fornisce alcune indicazioni al suo insegnante per far crescere la giovane artista.

Nel 2005 vince il Festival Nazionale degli Interpreti aggiudicandosi premio critica (Franco Fasano), premio discografico (Massimo Morini), premio come miglior interprete e prima classificata nella graduatoria finale. Nel 2007 partecipa con un brano di Emiliano Cecere (Warner Chappell) alle selezioni di Sanremo Lab. Nel 2008 vince il “Festival della Solidarietà”. Nel 2012 si aggiudica il primo premio del CDI (Concorso Discografico Italiano) ideato dal Maestro e Direttore D’Orchestra di Sanremo Massimo Morini. Da circa 2 anni, ricopre il ruolo d’insegnante di canto moderno.

lunedì 21 novembre 2016

Matrixs unisce tutti: ecco l'idea di alcuni imprenditori pugliesi

Un multi-blog originale, innovativo e ricco di risorse. Ecco cosa rappresenta ‘Matrixs’, la nuova sfida di alcuni giovani imprendotori in grado di far interagire consumatori, imprese e condividere pensieri, consigli e approfondimenti». <>. Il fondatore continua: <>. Quando si accede su MatrixS la prima scelta è se si vuole essere Heroes (in pratica «protagonisti», con il nome che ricorda il titolo di una serie televisiva di una decina di anni fa, dove un gruppo di persone normali scoprono di possedere capacità sovrumane) o Partner (profilo pensato per le imprese o i professionisti che vogliono promuovere la propria attività) per poi poter dialogare su nove differenti argomenti che spaziano dalla sanità all'arte, cultura, medicina, economia e sport. MatrixS ha in progetto già altre nuove idee: infatti sta preparando, per tutti i suoi Heros e Partner, una veste tutta nuova che “indosserà” da gennaio 2017 per far fronte alle iscrizioni che sono sempre più numerose. Dal 2017 infatti Matrixs, pubblicherà una nuova zona del suo multi-blog , un qualcosa di innovativo e rivoluzionario che rendera’ la sua piattaforma unica ed inimitabile.

giovedì 27 ottobre 2016

Arredamento e design: ecco il nuovo trend

Ormai una nuova moda spopola nelle case di tutto il mondo e pare che anche in Italia questo trend stia riscuotendo molto successo. Oggi parliamo di arredamento e, in particolare, di illuminazione. A conquistare l'attenzione degli arredatori sono sempre più le lampade da terra, un complemento d'arredo ora rivalutato ed enormemente considerato. Non è difficile immaginare il perchè di tanto successo.

Dopotutto, rispetto ai classici lampadari o alle altrettanto comuni lampade a muro, le lampade da terra non esigono impianti elettrici ad hoc, nè antiestetici fori nei soffitti e nelle pareti delle nostre abitazioni. A renderle ancora più desiderate e gradevoli, inoltre, c'è la nuova attenzione per l'estetica e il design. Proprio a tal proposito è impossibile non citare le favolose lampade da terra Lovethesign.com, marchio famoso in tutta Europa, azienda leader nel settore dell'arredamento e ormai largamente apprezzata da milioni di italiani. 

È sufficiente collegarsi al sito web di LOVEtheSIGN per consultare l'imperdibile catalogo online e scegliere la lampada che più vi piace. Salone, camera da letto, cucina, studio o cameretta: ce n'è per tutti gli ambienti e per tutti i gusti. 

Acquistarle è semplicissimo, infatti basta scegliere la propria lampada da terra preferita e attendere che sia consegnata direttamente a casa vostra, senza rinunciare a comodità ed efficienza, unite all'alta qualità e all'eleganza che solo gli articoli targati LOVEtheSiGN sanno offrire.

mercoledì 26 ottobre 2016

Fashion Red Carpet II al Nicolaus Hotel di Bari

BARI - La seconda edizione di Fashion Red Carpet si terrà il 28 ottobre alle ore 20.30 presso il rinomato The Nicolaus Hotel di Bari. L'evento è ideato, curato e organizzato dal 23enne fashion editor barese Vincenzo Maiorano con il patrocinio della Regione Puglia, del Comune di Bari, della Città Metropolitana di Bari e della Camera di Commercio di Bari.

L'obiettivo di questo evento è promuovere, valorizzare e sostenere il commercio e la moda pugliese, favorendo tutte quelle piccole-medie imprese e realtà di nicchia che rappresentano l'eccellenza locale. Un'occasione davvero rara e importante anche per le aziende poiché avranno l'opportunità di mostrare a tutti lo spirito del proprio brand, facendo emergere i dettagli, i materiali e le particolarità degli outfit.

Le aziende che contribuiranno e parteciperanno al Fashion Red Carpet II sono: Elia Fashion di Angela Tana, Burdi Creazioni di Mimmo Burdi, Raffaella Calzature di Vito Genchi e La Flores Boutique di Annamaria Franco. La scuola professionale per acconciatori Charm Hair School di Corato si occuperà dell'acconciatura e del make up delle modelle. Pietro Genchi della Flores Boutique e Paky Palella di Dori Design cureranno l'allestimento. Una seconda edizione all'insegna della creatività, dell'ingegno, del talento e della bellezza.

La seconda edizione di Fashion Red Carpet sarà condotta dal giovane esperto di moda, direttore artistico e docente di wedding planner Vincenzo Maiorano. «Che cosa mi aspetto da questa seconda edizione? Spero che Fashion Red Carpet cresca sempre di più - dichiara Maiorano - affinché diventi un evento di qualità.

L'obiettivo principale è quello di promuovere e sostenere il nostro territorio, che è ricco di risorse inutilizzate o non sfruttate in maniera appropriata. Per superare la drammatica crisi economica, che ha messo in ginocchio il settore del tessile-moda, occorre fare rete nel territorio e pensare in modo nuovo. La moda può essere la linfa vitale e imprenditoriale della regione».

Un evento di moda davvero imperdibile, aperto a tutti e gratuito.

martedì 25 ottobre 2016

La Lucca di Puccini

Lucca vanta un patrimonio culturale vasto e decisamente eterogeneo, in grado di far gola ai cultori delle più disparate arti, dal cinema al fumetto. Oggici soffermiamo sul rapporto della città con la musica classica, in particolare sul suo stretto legame con uno dei suoi esponenti più prestigiosi, Giacomo Puccini, l’illustre compositore toscano, a cui la città diede i natali nel dicembre del 1858.

Quello che è considerato uno dei maggiori operisti della storia trascorse buona parte della sua vita nella “Città Bianca”, lasciandole in eredità numerose testimonianze di grande pregio, oggi custodite da istituzioni pubbliche e private, che ne preservano orgogliosamente la memoria. Uno dei luoghi più significativi su questo fronte è di certo il seicentesco Teatro Comunale del Giglio, ovvero uno dei teatri più antichi d’Italia, in cui Puccini mise in scena alcuni dei suoi più grandi capolavori. Per la gioia di chi sta valutando l’idea di prenotare un hotel a Lucca nei prossimi mesi, il 25 novembre verrà inaugurato il terzo appuntamento con iLucca Puccini Days, ovvero la migliore occasione per scoprire l’affascinante struttura in questione. Sino all’8 gennaio sarà possibile assistere a un buon numero di spettacoli dedicati al Maestro, che coinvolgeranno musicisti e artisti di fama internazionale. Se le scorse edizioni hanno vantato nomi come Nicola Paszkowski, Cristina Mazzavillani Muti, Peppe Servillo, Fiorenza Cedolins e Elisabetta Salvatori, quest’anno sarà la volta di artisti del calibro di Peter Guth, l’Orchestra della Toscana, l’Ensemble Berlin e la grandiosa Budapest Gypsy Symphony Orchestra. I biglietti del festival sono già in vendita e possono essere prenotati on line, mandando un’email a biglietteria@teatrodelgiglio.it, o telefonicamente, chiamando lo 0583 465320.

Oltre al Teatro del Giglio, vi è un’altra tappa fondamentale dell’itinerario pucciniano di Lucca: il Museo Puccini, l’iconico complesso museale che valorizza le dimore e i luoghi connessi alla vita di Giacomo Puccini. Più precisamente, si tratta di una vera e propria casa museo composta da ben sette sale espositive, che compare anche fra le 10 tappe cruciali consigliate da Expedia a chiunque intraprenda un viaggio in città. Visitando la struttura – gestita e curata dall’Associazione Lucchesi nel Mondo – si può entrare in contatto più intimamente con la figura del musicista, grazie alla presenza di spartiti, lettere, fotografie, manoscritti e oggetti a lui appartenuti, che ne ricostruiscono l’evoluzione umana e artistica.

Non bisogna dimenticare che la nobile tradizione musicale di Lucca affonda le sue radici anche nei lavori di altri grandi musicisti di spicco, come Francesco Geminiani, Luigi Boccherini, Alfredo Catalani e Gaetano Luporini, a cui la città rende periodicamente omaggio con altre iniziative di notevole interesse.

sabato 15 ottobre 2016

Giulia Regain: alla consolle l'unica dj donna di successo

Arriva in tutte le radio "Unicorn" (edizioni Music Market - etichetta My Records) il nuovo singolo di Giulia Regain. Dopo la pubblicazione "iLove", brano presente nelle principali classifiche indipendenti e che è entrato ad Agosto anche nella Top 10 di iTunes, ecco una canzone pop/dance della nota Dj e produttrice romagnola. 'Unicorn' è un inno al mondo femminile e alle mille sfaccettature dell'amore - come racconta la stessa artista. Il brano sarà accompagnato anche dal videoclip, in uscita a fine ottobre. Unica donna dj di successo, Giulia, è tra le dj più influenti a livello nazionale ed inoltre la più richiesta tra i vip del mondo dello spettacolo. Attualmente è alla posizione #55 nella classifica mondiale delle top 100 dj donne.

mercoledì 12 ottobre 2016

Rossana fa il suo esordio con 'L'amore non è mai un errore'

E' disponibile nelle radio italiane e sui digital store ‘L’amore non è mai un errore’ il singolo d’esordio della cantante lombarda Rossana. ‘L’amore non è mai un errore’ è il primo singolo di Rossana, una ballad dolce e romantica ma allo stesso tempo emotiva e coinvolgente. Sin da piccola si appassiona alla musica tanto da voler cantare ogni ora della giornata.

All’età di 17 anni conosce l’insegnante di canto Diana Bestetti, dove con grande determinazione, studia canto moderno per 10 anni. Nel corso degli anni Rossana, partecipa a diversi concorsi canori nell'interland milanese posizionandosi sempre tra i primi posti. Nel 2010 entra a far parte di una cover band di musica funky/soul dove suona per diversi anni calcando numerosi palcoscenici in tutta Italia.

Nel 2016 durante uno show case del cantautore Alex Normanno, si propone per poter lavorare come corista per futuri live lasciando diverse tracce audio.

martedì 4 ottobre 2016

Moda: Lvmh acquista 80% Rimowa

(ANSA) - MILANO, 4 OTT - La tedesca Rimowa, produttore di valigeria di alta qualità, entra nel gruppo LVMH. Dieter Morszeck, nipote del fondatore Paul, venderà l'80% delle azioni per 640 milioni di euro e conserverà le sue funzioni manageriali mentre Alexandre Arnault sarà nominato co-CEO di Rimowa.

Nata a Colonia nel 1898 come produttore di valigie e di pelletteria, ha costruito la sua reputazione sulla progettazione di valigie leggere e di facile impiego. Nel 1937 il figlio Richard lancia sul mercato il primo baule da viaggio in metallo leggero, con la struttura in alluminio a scanalature parallele che da allora la contraddistingue. Per l'esercizio 2016 Rimowa prevede di superare i 400 milioni di euro di giro d'affari.

Twitter Delicious Facebook Digg Stumbleupon Favorites More

 
Design by Unicorn Sites | BARI | Copyright © 2012