domenica 13 gennaio 2013

Arredamento: benvenuto allo stile francese

di Manuela Merico
Da sempre lo stile francese, per noi italiani è etichettato come qualcosa di classico, difficile da abbinare al moderno, a volte pesante e poco economico. Oggi rivaluteremo un po' il nostro modo di pensare su questo arredamento con degli accorgimenti di interior design non troppo difficili da realizzare anche da soli. Facciamo finta di abitare in un palazzo del '700 tipicamente francese, con le pareti ricche di boiserie: un bel parquet a terra renderebbe l'ambiente accogliente insieme ad un arredamento moderno per alleggerire l'atmosfera. Un grande lampadario e delle lunghe tende ad anelli sono importanti per riempire le alte volte tipiche di questi palazzi. I colori dell'arredamento potete gestirli facilmente se, come immagino, le pareti saranno bianche o al massimo con alcuni particolari della boisere in noce. Quest'anno la moda ci è d'aiuto in quanto va forte il colore noce canaletto nelle sue tinte chiare ma anche forti quasi simili al wengè e, questo è un grande rimedio per chi deve abbinare il mobile antico della nonna opportunamente ristrutturato e lucidato ad uno stile minimal di nuova generazione. Infatti, la consolle d'epoca, si sposa benissimo con un un tavolo robusto dalle linee semplici e sedie scamosciate. Nel caso la vostra casa fosse di struttura moderna e voleste renderla classica, c'è da divertirsi con il camino di marmo da poter installare, anche solo per estetica e non funzionalità di calore, sia nella stanza da letto che nella stanza da pranzo. E' chiaro, queste strutture richiedono ampi spazi e qualche dettaglio a “pendant” come una chiase longue in velluto. Insomma c'è da perderci un po' la testa, più che altro per non cadere nel trash.

0 commenti:

Posta un commento

 
Design by Unicorn Sites | BARI | Copyright © 2012