martedì 2 aprile 2013

Quella notte brava di Lady Diana in un locale gay con Freddie Mercury

di Redazione. Lei, irriconoscibile, si nascondeva sotto un vestito da uomo con una giacca militare. Dentro a quegli abiti maschili, si celava la principessa Diana che aveva accettato di vestirsi da uomo su suggerimento del grande e indimenticabile leader dei Queen, Freddie Mercury. Quella sera, insieme a Mercury e ad una coppia di amici, Lady Diana andò in un bar gay nel cuore di Londra. Nessuno riconobbe la principessa nei panni di un uomo. Ma a rivelare i particolari della nottata con il cantante dei Queen è stata l'attrice Cleo Rocos nelle sue memorie che, in questi giorni, sono state pubblicate dal Sunday Times. Secondo il racconto dell’attrice, il pub era il Royal Vauxhall Tavern e tutti furono catturati dalla "visione" di Freddie Mercury. ''Lady Diana si presentò in divisa, cappello e occhiali da sole, ma fu del tutto ignorata, anche dal cameriere quando ordinò da bere", ha raccontato l’attrice ricordando la sensazione confidatale dalla principessa, che provò molto piacere per non essere stata riconosciuta''. Erano i tempi in cui la principessa sentiva il bisogno di cambiare vita...

0 commenti:

Posta un commento

 
Design by Unicorn Sites | BARI | Copyright © 2012