lunedì 12 gennaio 2015

Ad ognuno il suo materasso


Dimmi come dormi, ti dirò che materasso sei...

Il primo passo da fare, qualora si decidesse di acquistare un materasso, che si tratti di un supporto in schiuma di lattice, a molle o memory foam, consisterà nell’ indagare sulla qualità del proprio riposo. Un letto scomodo infatti, comporta talvolta l’insidiarsi di fastidiosi scompensi, gli stessi che a lungo andare rischierebbero di compromettere le funzioni primarie dell’organismo. E’ dunque deducibile che un sonno di qualità, anche breve, è sempre più rigenerante di una lunga dormita scomoda. Da qui l’importanza del materasso, strettamente connesso a bisogni ed esigenze personali.

Difficoltà di respirazione, dolori muscolari, mal di schiena o fastidi analoghi? Tali disturbi non giovano sicuramente al sonno. In assenza di un materasso anatomico, accogliente, in grado di consentire al corpo ed alla colonna vertebrale di assumere posizioni naturali, potrebbero manifestarsi tensioni muscolari di diverso tipo, in base allo sbilanciamento prodotto dal peso della massa corporea sul supporto. La scelta del giusto supporto, aiuterà a premunirsi, evitando così di procurarsi inutili danni.

I diversi modelli di materassi presenti in commercio, non seguono però una regola assoluta. Ognuno apporterà misure correttive ai difetti posturali, in base alle proprie prerogative. Il materasso a molle insacchettate ad esempio, è ideato per distribuire il peso in modo omogeneo, mentre la schiuma di lattice non solo lo distribuisce, ma riesce ad ammortizzarlo, deformandosi laddove necessario. Sarà dunque opportuno scegliere il modello più adatto a soddisfare le proprie esigenze. Per il mal di schiena sarà preferibile una superficie rigida in schiuma di lattice. Per problemi alla cervicale, si consiglia invece il memory foam.

Le diverse proprietà I nuovi modelli all’avanguardia posseggono numerose proprietà, talvolta sconosciute agli acquirenti. Non tutti sono però in grado di minimizzare i punti di pressione sfruttando l’azione termica del corpo. Le caratteristiche principali, comuni alla maggior parte dei nuovi materassi made in Italy sono:

1.Elasticità
2.Ergonomia
3.Deformabilità
4.Traspirazione
5.Anallergenicità
Anche la forma e la consistenza del cuscino possono giovare al benessere e all’equilibrio psicofisico della persona. I muscoli lombari e dorsali, necessitano infatti di un sostegno, nè troppo alto nè eccessivamente basso. In ogni caso, sarà sempre meglio scegliere il guanciale in base alla posizione assunta nel sonno.

0 commenti:

Posta un commento

 
Design by Unicorn Sites | BARI | Copyright © 2012