giovedì 3 settembre 2015

La lingerie per la sposa

Scegliere cosa indossare “sotto” l’abito da sposa è davvero una cosa decisiva per rendere l'immagine al top: ecco allora a voi alcuni consigli utili per la wedding lingerie.

Innanzitutto l’intimo deve essere invisibile: le bretelline del reggiseno devono essere spostabili e rimovibili, in modo da poterle adattare al tipo di scollatura scelto. Con la scollatura omerale, a barchetta o senza spalline il reggiseno deve essere a fascia e con coppe ben disegnate dall’aderenza perfetta.

Nel caso di scollature profonde sulla schiena o con l’effetto tattoo, che tanto ha spopolato alle sfilate delle nuove collezioni, invece di indossare il reggiseno, fate inserire direttamente all’interno del vostro abito, le coppe per sostenerlo.

Quale colore potrebbe andare bene per la lingerie? Perfetto il bianco, il panna e comunque tutti i colori pastello molto tenui. Nel caso di abiti con trasparenze più o meno accentuate, il color nudo è preferibile.

Lo indosserete per molte ore, pertanto la vostra lingerie dovrà garantirvi il massimo confort; per questo motivo sono da preferire i tessuti naturali.

Nel caso il vostro abito sia aderente, i vostri slip non dovranno avere cuciture ed essere molto sgambati per lasciare liberi, da eventuali segni, i vostri fianchi e i vostri glutei.
Infine, in caso di fianchi e addome con qualche chilo di troppo potete indossare un body contenitivo che non abbia cuciture evidenti.

0 commenti:

Posta un commento

 
Design by Unicorn Sites | BARI | Copyright © 2012