mercoledì 14 ottobre 2015

Abiti da sposa ecosostenibili: la collezione 2016 di Leila Hafzi

Parliamo oggi della collezione 2016 firmata Leila Hafzi. Ci sono modelli lunghi che guardano agli anni 20, frange stile charleston per chi vuole un abito all'insegna del movimento, nuance cipria che sanno di vintage.

Non possono mancare anche le creazioni con dettagli crochet ricchi, sui corpini, in contrasto a schiene nude fasciate solo in fili sottili e delicati. Come sempre, gli abiti del marchio sono eco-sostenibili, realizzati secondo un metodo di produzione che rispetta l'ambiente e i diritti umani.

Per quanto concerne Leila Hafzi, è una stilista norvegese di origine però siriana. I suoi abiti nascono in Nepal, ma per la loro realizzazione Leila Hafzi trae ispirazione da culture diverse e distanti tra loro. Antica Grecia, Persia, Nord Europa, questi sono solo alcuni dei luoghi che i suoi abiti come per magia riescono ad evocare. Gli abiti che Leila Hafzi ci offre sono quindi capaci di far emozionare in un solo istante, abiti stravaganti, diversi dal solito, adatti a quelle donne che amano le tradizioni ma che vogliono comunque non dover percorrere necessariamente sempre gli stessi binari, a donne insomma che vogliono mettersi davvero molto al centro dell’attenzione.

Tra le prerogative degli abiti di Leila Hafzi del 2016 abbiamo la morbidezza, che accompagna la sposa in ogni suo movimento, e le numerose e ricche decorazioni che li rendono ancora più sofisticati.

Ma senza dubbio il loro tratto distintivo è la loro sostenibilità ambientale ed è anche per questo motivo se sempre più donne li scelgono.

0 commenti:

Posta un commento

 
Design by Unicorn Sites | BARI | Copyright © 2012