lunedì 6 novembre 2017

Il made in Puglia si fa 'etico-à-porter' e sfila alla Romanian Fashion Philosophy 2017 di Bucarest


BUCAREST - Una nuova prestigiosa vetrina internazionale in Romania per la Griffe pugliese, fautrice di un’Alta Moda “Made in Italy” dal futuro davvero etico e sostenibile, dopo le passerelle di San Pietroburgo e Budapest

Un percorso internazionale di crescita “Etico e Sostenibile”; così la Griffe d’Alta Moda foggiana Samantarusso, impegnata da tempo nel sostenere un importante messaggio di giustizia verso il Pianeta, prosegue con la promozione della sua Moda intesa come forza di cambiamento, sostegno per filiere trasparenti, tutela del pianeta e degli esseri viventi; dopo le vetrine russe del Fashion Marine Fest di San Pietroburgo ed ungheresi della Global Sustainable Fashion Week di Budapest, ecco il palcoscenico della 3^ edizione della Romanian Fashion Philosophy 2017 di Bucarest: “Uno degli eventi più coinvolgenti d’Europa”, come è stato definito dal fondatore di The Fashion Insider, il critico di Moda Marcellous L. Jones.

Per tre giorni, oltre 30 designer da Italia, Portogallo, Monte Carlo, Grecia, ed ovviamente Romania, hanno presentato le loro collezioni in quella che, probabilmente, è una delle locations più spettacolari dell’intera nazione rumena: Avenue 48 di Bucarest; l'evento è stato inoltre trasmesso in diretta in tutto il mondo da Fashion Channel Italia, media partner internazionale della Romanian Fashion Philosophy. “Da un'edizione all'altra cerchiamo di superare i nostri limiti, offrire agli stilisti ed alle aziende una migliore visibilità nazionale e internazionale.” ha dichiarato Ionut Constantin, fondatore dell’Evento.

Ospite speciale di questa 3^ edizione, la Griffe Samantarusso ha portato in passerella Collezioni interamente realizzate a mano, tra cui alcuni capi risalenti ai primi anni di fondazione, il 1932; femminilità ed attenzione ai dettagli a fare la differenza, tessuti etici sostenibili e certificati, moods dalla sua filosofia stessa d’ideazione e produzione “Made in Italy”. Linee essenzialmente semplici, disinvolte, senza timori reverenziali per i soliti schemi, ma sempre estremamente seducenti; un incedere di stili giovanili ma evocativi, innovativi e romantici, conditi da grande sensibilità per il carattere univoco d’ogni donna, leggeri ma estremamente eleganti, per rendere esclusivo ogni istante d’una giornata speciale, univoca, irripetibile.

"È la prima volta che vengo in Romania, e devo dire d’essere rimasta davvero colpita positivamente da quello che ho visto; ecco perché ritengo che sia interessante avviare discorsi distributivi già dal prossimo anno su Bucarest. Ringrazio tutti, eccellente vetrina e grande lavoro degli Organizzatori. Sono già in preparazione le Collezioni con le quali saremo nuovamente presenti all’Edizione di Marzo 2018.” Questa la dichiarazione della Stilista. “Creazione d’un ambiente per dialoghi costruttivi con i Media, i Buyers, gli Stilisti ed i rappresentanti dell'industria della Moda di tutto il mondo." così ha terminato il Direttore Generale Cristi Mitranescu. Appuntamento quindi a Marzo con le nuove Collezioni Samantarusso alla RFP 2018.

0 commenti:

Posta un commento

 
Design by Unicorn Sites | BARI | Copyright © 2017