venerdì 24 novembre 2017

Mad Mood ambasciatore della Puglia alla 'Serbia Fashion Week'


BARI - Mad Mood torna a far parlare di sè fuori dall’Italia. Il format di successo che in questi giorni sta lavorando alla sua terza edizione a febbraio 2018 a Milano, vola alla Serbia Fashion Week portando in passerella tre brand pugliesi. Si tratta di Fedra Couture della tarantina Federica D’Andria, della leccese Emanuela Conte e degli allievi dell’Istituto Cordella, giovani talenti della moda vincitori del premio internazionale messo in palio dalla Serbia Fashion Week durante la scorsa edizione di Mad Mood Milano.

Mad Mood è nato nel 2016, ideato dalla salentina Marianna Miceli e organizzato in co- branding con Puglia Promozione, con l’intento di fare della Puglia un vero e proprio brand da promuovere in Italia e nel mondo attraverso l’alfabeto della moda. Fashion/design e food un binomio vincente per raccontare il lifestyle pugliese alla settimana della moda milanese. Già due edizioni alle spalle e numeri da capogiro; solo nell’ultima edizione si contano quattromila accrediti complessivi, diciotto  sfilate in tre giorni, cinque partnership internazionali, tre premi internazionali.

Appuntamento tutto pugliese il 24 e 26 novembre a Novi Sad affidato a giovanissimi talenti del settore moda: l’Istituto Cordella sfilerà con “Ciao Bella!,” gli abiti ispirati alle ceramiche di Grottaglie realizzati dagli allievi Giulia Caputo, Alessandra Cazzolla, Daniele Coppola, Luca Lorenzo, Ilaria Magazzino, Jana Mita, Matteo Sasso, Gianna Scrimieri e Valentina Sergi accompagnati da Carol Cordella.

Non è la prima volta per Federica D’Andria, la giovane stilista tarantina, vincitrice della prima edizione della kermesse milanese, fa ritorno in Serbia con gli abiti color rubino ispirati al vino dell’azienda agricola Conti Zecca di Leverano. Ad un anno dall’esordio con Mad Mood la D’Andria fa il giro del mondo, dopo la Serbia sarà ad Amsterdam per l'Asia Fashion Week Europa 2017. Sulla passerella serba ci sarà spazio anche per Emanuela Conte autrice di “Exclusive” la capsule collection realizzata per Romina Carrisi Power: cinque giacche sartoriali che riproducono in stoffa il barocco leccese.

Al fianco dei protagonisti la co-fondatrice di Mad Mood Marianna Miceli in veste di talent scout per l’edizione invernale del format salentino in programma il prossimo febbraio a Milano, a cui spetta il compito di premiare uno degli stilisti in gara alla Serbia Fashion Week:
“Mad Mood oltre che confermarsi un appuntamento importante per la fashion week milanese, si dimostra un vero e proprio trampolino di lancio per i nostri giovani designer che hanno l’opportunità di farsi strada nel panorama della moda internazionale, al fianco dei grandi nomi dell’Haute Couture.  Esportiamo talenti e allo stesso tempo valorizziamo l’identità pugliese nel mondo, un modo  efficace per fare turismo. Le nostre partnership internazionali sono il nostro valore aggiunto e imprescindibile. E’una soddisfazione per me accompagnare questi ragazzi alla Serbia Fashion Week, un grosso risultato per tutti”.

0 commenti:

Posta un commento

 
Design by Unicorn Sites | BARI | Copyright © 2017