giovedì 19 giugno 2014

Il jeans MeltinPot: tradizione e innovazione

Non tutti sanno che sotto la linea e la qualità dei jeans MeltinPot si nasconde un'azienda italiana, nata sul finire degli anni Sessanta nella provincia di Lecce. Oggi il brandMeltinPot è di rilievo internazionale, ma la qualità e la cura di un'azienda a conduzione familiare non si sono affatto perse per strada...

Il brandMeltinPot
MeltinPot è un marchio tutto italiano di abbigliamento, molto noto per la qualità e la linea dei suoi jeans.

Il gruppo Romano Spa nasce a Matino, in provincia di Lecce nel lontano 1967, come attività a carattere familiare, su iniziativa del suo attuale Amministratore Unico, Cosimo Romano.

Dopo una prima fase caratterizzata da una produzione a facon ha sviluppato, sin dalla fine degli anni Settanta, una produzione da contoterzista caratterizzata da una organizzazione verticale con un ciclo completo di lavorazione, dal taglio, al lavaggio, all'asciugatura e al controllo capi finiti.

Nel corso degli anni Ottanta, attraverso continui investimenti ed innovazioni nei processi produttivi, l’azienda raggiunge dimensioni che la portano sulla scena internazionale. L’attività si sposta quindi progressivamente verso la fornitura di prodotto interamente commercializzato, sviluppando al proprio interno, oltre alla parte tecnico produttiva, anche la gestione finanziaria degli approvvigionamenti.

Nato nel 1994 sulla scia delle tendenze dello streetwear americano degli anni anni Novanta, il marchio MeltinPot vero e proprio si presenta come un brand total look, il cui prodotto principale è il jeans, con collezioni sia maschili che femminili, caratterizzate da una forte componente stilistica nella ricerca di vestibilità, materiali e trattamenti. Il trattamento subito dai tessuti e l'uso di materiali di qualità fanno di questo jeans un prodotto di fascia medio-alta, ma consumatore individuato dall'azienda è trasversale.

Il marchio MeltinPot è attualmente distribuito worldwide ed è posizionato sulla fascia medio-alta del mercato del denim. Nel 2011, l’azienda ha inaugurato il primo monomarca Meltin’ Pot in Emilia-Romagna, a Riccione.

Le novità del jeans MeltinPot

MeltinPot ha presentato la collezione Primavera-Estate 2014. Questa nuova linea sfrutta le più recenti tecniche di costruzione e sviluppo dei materiali proponendo uno speciale tessuto denim dalle performance incomparabili: così nasce Vintech/Dual Core Technology.

Il regular MP001 e lo slim MP002, le due vestibilità storiche di Meltin’Pot, sono state sottoposte a grandi sperimentazioni e realizzate con una nuova gamma di tessuti di denim di qualità e lavaggi innovativi, grazie alla tecnologia manifatturiera più innovativa e al know-how della Romano. Il modello MP003, super skinny, è proposto in power stretch denim, un denim molto confortevole.

Nelle collezioni Meltin’Pot il Work è sempre un elemento fondamentale e il Chino, la parte complementare del mondo denim, presenta un suo pezzo classico reinterpretato nel fit e con l’aggiunta di dettagli sempre nuovi e contemporanei.

La collezione donna Meltin’PotAuthentic offre fit ridefiniti e perfezionati che garantiscono comfort grazie ai tessuti powerstreatch e al design che unisce alla materia una performance unica.

La collezione uomo conta due modelli 5pockets Jeans, regular e tight, una camicia e una denim jacket. Tra i modelli troviamo il Samuel MP014, il Melton, il Misfits, il Markus, Martin-MP002 e il Maner.

Le proposte donna invece contano due fit estremi, un boy-friend fit e uno skinny, oltre ad una gonna 5pocket, una denim jacket e una camicia. Nazira, Leslie, Maryon, Marcy, Marcelle, Maelle e Leia i nomi dei modelli per lei.

Meltin’Pot lancia anche una capsule collection che ruota attorno all’iconico B-Side, il jeans reversibile che ha reso celebre il marchio. Un singolo tessuto in denim con doppio aspetto: Vintech da un lato e tessuto placcato sul rovescio. La capsule comprende due jeans, un chino, una camicia e una giacca.


0 commenti:

Posta un commento

 
Design by Unicorn Sites | BARI | Copyright © 2012