Puglia: al via il 'Lecce Fashion Night Award'

LECCE - Confindustria Lecce organizza per il 23 giugno prossimo ore 20.30 in Piazza Sant’Oronzo a Lecce la seconda edizione della notte d...

martedì 19 giugno 2018

Puglia: al via il 'Lecce Fashion Night Award'

LECCE - Confindustria Lecce organizza per il 23 giugno prossimo ore 20.30 in Piazza Sant’Oronzo a Lecce la seconda edizione della notte della moda, dedicata alla creatività e al talento dei giovani designer salentini, nazionali ed internazionali, mettendo in mostra le eccellenze delle imprese del territorio.

Come per l’edizione del 2017 Confindustria Lecce vuole proporre una occasione di “fusione” con la città e la comunità locale, per dare la possibilità agli ospiti, alle autorità, ma anche e, soprattutto, ai cittadini, ai turisti e ai curiosi di vivere e toccare con mano la realtà operosa e le straordinarie potenzialità del manifatturiero salentino e italiano più in generale.

Confindustria Lecce Fashion Night Award sarà un susseguirsi di sfilate dedicate alle singole imprese, ai brand territoriali, nazionali ed internazionali, alle scuole di moda locali. Alcuni momenti saranno dedicati al valore sociale delle imprese: parole e, soprattutto, concetti come sostenibilità, integrazione, lavoro, rispetto, legalità, sviluppo, talento costituiranno il leitmotive di una serata che racconterà la nostra bellissima terra attraverso la moda e molti dei suoi protagonisti. 

lunedì 18 giugno 2018

A Matera 'Madonne Lucane. Vestiti che Profumano d’Incenso'


MATERA - “Madonne Lucane. Vestiti che profumano di incenso” è il titolo della mostra allestita nella chiesa consacrata del Purgatorio a Matera che ha visto, con l’installazione di 30 outfits di Alta Moda, lo stilista Michele Miglionico raccontare attraverso un percorso eclettico e suggestivo il suo omaggio al culto mariano in Basilicata.

Il percorso espositivo della mostra si articola attraverso 2 sezioni: le Madonne venerate e le donne in processione. Nella prima sono esposti abiti da sera ispirati alle varie Madonne venerate sul territorio della Basilicata come la Madonna del Carmine, la Madonna portata in trionfo vestita completamente di oro donato come ex-voto, la madonna della Bruna , patrona di Matera. Nell’altra le donne che seguono la processione tutte vestite di nero, con il rosario in mano come vuole la tradizione popolare

Vengono cosi esplorate le molteplici sfaccettature della sacralità della tradizione popolare di questo territorio enfatizzandone la potente valenza simbolica. ed al tempo stesso celebrare il savoir-faire dell’alta moda italiana.

Michele Miglionico chiude il cerchio di questa collezione tornando dove tutto è idealmente iniziato, cioè a Matera narrando con questo evento una storia che racconta di una femminilità composta, consapevole ispirata da un momento storico di grande fermento ma di altrettanta difficoltà come il dopo guerra vissuto nel sud Italia.

Questa esposizione è stata organizzata dall’associazione culturale Officine della Cultura in collaborazione con la Confraternita “I Pastori della Bruna” di Matera (antica corporazione sorta nel 1697) nella persona del Priore Prof. Emanuele Calculli e la Publimusic.com.

sabato 9 giugno 2018

Rimedi contro la cellulite: la si combatte anche con lo stile di vita


Le cause della cellulite sono molteplici, per evitare che questo problema si presenti dovremo non solo combatterlo direttamente, utilizzando apposite creme anticellulite, ma anche modificare il nostro stile di vita. Se infatti spesso la cellulite tende a presentarsi in periodi della vita caratterizzati da alterazioni ormonali di varia natura, è anche vero che ci sono alcuni comportamenti predisponenti. Chi ha familiarità con la cellulite tende a soffrirne in modo più pesante se aumenta di peso, se fa poca attività fisica, se mangia in modo confuso. Le abitudini corrette, insieme con l’utilizzo di prodotti anticellulite mirati, possono tenere sotto controllo questo inestetismo in modo veramente efficace.

Le abitudini sbagliate

Molti soggetti, soprattutto di sesso femminile, tendono a soffrire di cellulite già in giovane età; in molti casi si tratta di una quesitone correlata anche ai geni: se in famiglia qualcuno soffre di cellulite, allora l’inestetismo si mostrerà probabilmente anche in noi. Ci sono però cattive abitudini che portano la cellulite ad aumentare di volume, a diffondersi in diversi distretti del corpo, a diventare un vero e proprio problema. Molte di queste abitudini favoriscono una scarsa circolazione dei fluidi all’interno del nostro corpo, come ad esempio indossare frequentemente indumenti molto stretti, oppure avere uno stile di vita sedentario. Ci sono poi anche abitudini alimentari che favoriscono l’insorgenza della cellulite, tra cui l’eccesso di alimenti salati, la scarsa propensione a bere acqua, l’uso regolare di alcolici.

Le abitudini corrette e i rimedi contro la cellulite

Per contrastare la cellulite si comincia a tavola, aggiungendo alla nostra dieta alimenti ricchi di Sali minerali preziosi e vitamine, come frutta e verdura fresche. Dove possibile questi alimenti andrebbero consumati freschi, o dopo una cottura che ne rispetti il contenuto nutrizionale, come ad esempio la cottura al vapore. Importantissimo anche seguire la stagionalità degli alimenti freschi, l’arrivo della bella stagione in questo ci favorisce, si stanno infatti preparando alla maturazione pesche, albicocche, meloni, pomodori, cetrioli, tutti alimenti ricchi di acqua, vitamine e Sali minerali, che ci possono aiutare efficacemente a combattere la cellulite. La frutta ricca di potassio è un toccasana, troviamo questo sale minerale soprattutto nelle banane o nell’avocado, perfetto da aggiungere ad una salutare insalata. Importanti sono anche le verdure a foglia e non dimentichiamoci mai di bere acqua, almeno 2 litri al giorno per depurare l’organismo e stimolare il ricambio di fluidi nel corpo. L’idratazione ottimale è infatti uno dei rimedi contro la cellulite più importanti.

Come eliminare la cellulite con l’aiuto delle creme

In alcune situazioni una corretta alimentazione e uno stile di vita sano possono non essere sufficienti a sconfiggere la cellulite. In questi casi è importante affidarsi subito a un buon prodotto anticellulite. Uno dei più validi è un vero e proprio farmaco per automedicazione; stiamo parlando di Somatoline, un prodotto di consistenza cremosa che si massaggia ogni sera sulle zone interessate dalla cellulite. Al suo interno troviamo importanti principi attivi, come ad esempio l’escina e la levotiroxina, che contribuiscono ad eliminare le cause della cellulite, con risultati ben visibili anche in sole due settimane. Curare la cellulite è anche una questione di costanza, Somatoline permette ogni giorno di migliorare il microcircolo, favorire l’eliminazione di liquidi e allontanare il classico aspetto a buccia d’arancia. Importante è applicare il prodotto nelle quantità e nelle tempistiche indicate sul foglietto illustrativo. Non sono noti particolari effetti indesiderati riconducibili a Somatoline anticellulite. I soggetti allergici devono comunque eseguire un’applicazione su una piccola parte del corpo onde assicurarsi di non reagire negativamente al prodotto. La crema non va conservata in particolari condizioni, ma è buona norma evitare che sia esposta a fonti di calore.

venerdì 8 giugno 2018

LVMH Korea richiama lo smalto Dior Nail Glow

ROMA - Ogni giorno milioni di persone, donne in particolare, anche se il numero di uomini è in costante aumento, usano prodotti cosmetici sotto varie forme. Eppure vi è il pericolo che questi prodotti potrebbero contenere ingredienti tossici che interferiscono con il sistema ormonale e nervoso. La filiale coreana della LVMH, per tale ragione, sta per richiamare il suo prodotto Dior Nail Glow a causa del contenuto di ingredienti pericolosi all'interno della formula.

Dior Nail Glow è uno smalto speciale definito “rivelatore di luminosità” che appare leggermente rosato, fondamentalmente trasparente, e che una volta applicato sulle unghie esalta il loro colore e la loro brillantezza naturale. Secondo la Food and Drug Safety, la società deve cessare tutte le vendite del prodotto e richiamare quegli già presenti sul mercato per la presenza di una categoria di materiale nocivo per la salute incluso nell'ingrediente che crea l'effetto traslucido. I cosmetici sono stati importati dal produttore francese Parfums Christian Dior e venduti tramite la filiale locale.

Mentre il brillantante è spesso usato per creare un effetto schiarente a causa del composto chimico che assorbe la luce nella regione ultravioletta e viola dello spettro elettromagnetico, le autorità coreane si sono preoccupate delle reazioni allergiche a contatto con la pelle e da allora hanno raccomandato alle aziende di non includere l'ingrediente nei prodotti cosmetici. Un funzionario della Food and Drug Safety ha dichiarato: "Benché gli Stati Uniti e l'Europa non abbiano ancora vietato ai produttori di aggiungere un fluorescente ai cosmetici, la Corea ha vietato ai produttori di cosmetici di usarlo come misura preventiva".

Per evitare le conseguenze più drastiche, Giovanni D'Agata, presidente dello“Sportello dei Diritti”, consiglia di evitare i prodotti contenenti le sostanze di cui abbiamo appena parlato, preferendo prodotti eco biologici che la natura non manca di offrirci. Bisogna leggere le etichette e soprattutto fare un uso equilibrato di cosmetici e prodotti per la cura della persona.

giovedì 7 giugno 2018

Katy Desario: dall'8 giugno il nuovo singolo ''Miracolo'' feat. Monkey Max



MILANO - Arriva in tutti i digital store ''Miracolo'' il nuovo singolo della talentuosa artista pugliese Katy Desario feat Monkey Max. Un brano fresco e carico di energia che racconta di una rinascita dopo una delusione.

E' un periodo sereno e ricco di progetti e impegni per la giovane artista, nata a Triggiano (Bari). Conosciuta dagli addetti ai lavori, Katy, ha un curriculum ricco di esperienze: partecipa nel ruolo di corista nel disco di Cristina D’avena (Magia di Natale Deluxe), per Sheam Dean in “Beautiful” (Vincitore Asia’s got Talent) ed è la voce di diversi spot televisivi e radiofonici.

Partecipa al TalentShow “The Voice Of Italy 2016” su Rai 2, aggiudicandosi la semifinale nel team con Pezzali e Raffaella Carrà ed è stata la vocalist della band in “Stasera Casa Mika” su Rai 2 e anche nell'ultima edizione di The Voice Of Italy.

Cantante e attrice dello spettacolo teatral-musicale “L’ultima luna” dedicata a Lucio Dalla che vede protagonisti l’attore Gerardo Placido e la famosa cantante, storica corista di Lucio Dalla, Iskra Menarini. Ha registrato cori per le musiche della trasmissione “And the winner is” di Gerry Scotti.

Un talento da tenere sott'occhio. Per l'estate sarà in giro per una serie di concerti in Puglia e non solo. Dopo l'estate ci sarà anche un nuovo singolo. 

lunedì 4 giugno 2018

Torino Fashion Week, dal 27 giugno al via la 3a edizione

TORINO - Dopo il successo delle due precedenti edizioni, dal 27 giugno al 3 luglio torna la Torino Fashion Week che quest’anno si tiene presso la Ex Borsa Valori in via San Francesco da Paola 28.

Inserita tra le fashion week mondiali dagli operatori del settore, la settimana della moda ha per protagonisti stilisti emergenti torinesi, italiani e stranieri, alcuni dei quali famosi nel proprio paese d’origine, ma non all’estero.

Gli oltre 80 protagonisti firmano una capsule collection realizzata appositamente per la Torino Fashion Week puntando sulla ricerca estetica e stilistica, sull’impiego di materiali inediti o animal free, sull’arte come espressione di moda e sullo sportwear.

Presto tutte le informazioni sul sito www.tfwofficial.com e il press kit.

Tendenza floreale estate 2018

Nonostante sia in voga da qualche anno, la tendenza floreale si riafferma come il must dell’estate 2018. Le stampe floreali, dai toni vivaci o pastello, sono intramontabili e ritornano nelle vetrine per la gioia dei più romantici.

Brand e stilisti ripropongono in passerella una serie di accessori e capi di abbigliamento con stampe floreali vivaci, interpretate in maniera nuova, più moderna ed in alcuni casi più artistica. I negozi sono invasi da vestiti, camicie, pantaloni, giacche ed accessori di ogni tipo con stampe ispirate al mondo vegetale: gli appassionali della stravaganza e dei motivi solari e allegri hanno l’imbarazzo della scelta!

Il mood floreale si sposa perfettamente, in questa estate 2018, con la tendenza boho chic, che aggiunge pizzi, ricami ad uncinetto e pattern. Ritornano anche i candidi sangallo, i volant su camicie e top, gonne a balze ed una serie di capi in tessuti ecologici in puro cotone, il tutto impreziosito da motivi floreali (mentre restano a casa i colori a tinta unita).

Ma perché la tendenza floreale continua a convincere? I fiori sono simbolo di gioia, portano allegria, una ventata di freschezza e solitamente anche tanto colore! Sono il simbolo della primavera, della rinascita e portano un tocco naturale ovunque si trovino: sono il motivo perfetto nel settore dell’abbigliamento, ma anche nell’arredamento e nella decorazione. Utilizzati nelle acconciature dei migliori parrucchieri, aggiungono movimento alle acconciature d’autore.

Tuttavia, la tendenza floreale non si limita solo al periodo primaverile ed estivo. Basti pensare all’exploit della moda Dia de los muertos, arrivata dritta dritta dal Messico, che celebra il primo novembre in maniera particolare. Letteralmente «il Giorno dei Morti», questa festa corrisponde al nostro 2 novembre, ma viene vissuta in maniera rituale, più allegra e colorata: i messicani vanno nei cimiteri dove mangiano, ballano e cantano. Le celebrazioni sono tutto fuorché tristi: per i cari, questo rappresenta un modo per accettare la morte e “aiutare” i defunti ad accedere al loro nuovo stato metafisico. Il simbolo per eccellenza del Dia de los muertos messicano è la calaveras: uno scheletro dipinto con motivi allegri ed arabeschi, arricchiti da fiori coloratissimi. Complice il magnifico film Disney “Coco”, l’eco di queste tradizioni ha oltrepassato i confini messicani ed è arrivato in Europa, dove è stato adottato e reinterpretato in tutte le salse.

Ma se parliamo di Messico e di fiori, non possiamo non pensare all’artista Frida Khalo, che è, da 60 anni a questa parte, una vera e propria fonte di ispirazione per stilisti e designer di accessori e gioielli. Frida rappresenta una nuova maniera per esaltare il concetto di donna: femminista, impegnata attivamente nella politica e nel sociale e femminile a modo suo. Frida si è, quindi, trasformata da artista stimata a icona di stile mondiale: non di rado si vedono in passerella abiti tradizionali messicani, gonne ampie, top ricamati e la tipica acconciatura con i capelli ben raccolti ed una magnifica composizione floreale dai toni vivaci (generalmente rosso, arancione e fucsia). Insomma, le decorazioni floreali non si limitano al prêt à porter, ma influenzano anche il jet set, il tema di party e serate, fino all’alta moda, che si veste di vitalità colori più solari per dare quel tocco frizzante e pop. Una manciata di latinità e folklore che porta buonumore e sdogana uno stile inconfondibile che in tanti amano.

Tuttavia, bisogna sfatare un mito: la tendenza floreale non è perfetta per chiunque, e non sempre è facile da indossare. Al contrario, in alcuni casi richiede qualche accortezza. Le stampe floreali minimal stanno bene un po’ ovunque e su chiunque, mentre le stampe più vivaci e stravaganti hanno bisogno di una certa cura nell’abbinamento.

Si consiglia di osare un piccolo capo alla volta: una camicia floreale su altri capi a tinta unita e così via per altri accessori o dettagli. Il total look floreale può risultare una mossa azzardata, anche per i più audaci.

Ultimo, ma non per importanza: non bisogna dimenticare che la tendenza floreale coinvolge anche l’arredamento (soprattutto delle pareti) così come la decorazione per feste e occasioni speciali: fiori di ogni forma e colore sono sempre più presenti in stampa sulle decorazioni per la tavola, sui decori per interni, per non parlare delle decorazioni floreali in 3d per dolci e torte… Le decorazioni floreali sono perfette per festeggiare una festa di compleanno, ma anche un evento speciale come un battesimo, un baby shower, una comunione o un altro evento speciale (all’aperto o meno), e ovviamente sono un must delle decorazioni per matrimoni. Basti pensare alle innumerevoli coppie di star che hanno celebrato il sì con torte sontuose ricoperte da cascate di fiori!

Insomma, per quest’estate 2018 non resta che seguire la tendenza e tuffarsi in questo mondo floreale. La scelta è tra lo stile romantico-chic o ultra-colorato, vivace ed energico. In ogni caso, l’effetto trendy è garantito!

venerdì 1 giugno 2018

Miss Mondo Italia 2018: le Miss a caccia di fasce speciali

GALLIPOLI - Oltre all’ambito titolo di Miss Mondo Italia, che il prossimo 10 giugno con lo show del Teatro Italia di Gallipoli assegnerà fascia, corona e pass d’accesso alla finale internazionale di Miss World in programma a dicembre sull’isola di Hainan in Cina, la direzione nazionale ha previsto l’assegnazione di diverse fasce speciali.

Intanto quelle abbinate al format internazionale di Miss World: Model, in programma oggi 1 giugno Sala Federico II a Leverano – Lecce, Talent in programma i 5 giugno al Resort&Spa La Casarana di Lido Marini - Lecce, Sport in programma il 4 giugno alle Sirenè ed infine il Beach in programma il 3 giugno al GBeach di Gallipoli.

Importanti ed ambite anche le fasce speciali dei partner di Miss Mondo. Miss Vitality’s abbinata al marchio leader della moda capelli in Italia ed in Europa, Miss Gil Cagnè, Miss Caroli Hotels, Miss Cinema “Golden Hour Film” importante società di produzione cinematografia nazionale.

Già assegnata invece con un fiume di voti on line, al termine della semifinale di Miss Mondo Italia 2018, la “Miss del Web by Agricola - birra chiara artigianale e popolare” andata a Roberta di Lorenzo, una delle bellezze che rappresenta la regione Campania. Due invece le fasce che si attribuiranno con l’ausilio del popolo della rete: Miss Mondo Social Urbanart contest on line che parte oggi sulla pagina facebook del concorso e Miss Mondo LaStampa.it, istant pool abbinato alla votazione on line sul portale giornalistico www.lastampa.it. Selezione che partirà invece nei prossimi giorni.

VITA DA MISS - Tempo di impegni fitti per le 50 finaliste. Questo il programma del lungo week end. Nella mattinata del 2 giugno giugno, dopo la sveglia alla buon ora e la ricca colazione relax in piscina e poi prove e coreografia sotto la direzione del maestro Lino Perrone. Per tutte le miss in programma anche corsi di make-up, curati dallo staff di Pablo direttore artistico della maison di “Gil Cagnè”, ed a seguire i servizi fotografici di Marco Perulli fotografo ufficiale di Miss Mondo Italia, per “2BEkini” il brand che ha rivoluzionato il mondo del “BeachWear”. In programma anche le riprese del format social media-tv condotto da Laura Brioschi “Love Curvy” in onda tutti i giorni sul profilo fb di Miss Mondo, pillole video che stanno riscuotendo un bel successo di visualizzazioni. Nel pomeriggio la carovana di Miss Mondo farà tappa a Santa Maria di Leuca per la visita alle dimore storica del Tacco d’Italia, la sfilata sul lungomare e la spettacolare apertura della cascata monumentale sotto al faro “de finibus terrae”.

 
Design by Unicorn Sites | BARI | Copyright © 2017