Silvia Olari: ''Mi rispecchio in Federica Pellegrini per la sua determinazione''

MILANO - Un talento originale con una voce unica e raffinata. Silvia Olari, ex alunna della scuola di Amici, ha un bagaglio ricco di espe...

venerdì 22 marzo 2019

Silvia Olari: ''Mi rispecchio in Federica Pellegrini per la sua determinazione''


MILANO - Un talento originale con una voce unica e raffinata. Silvia Olari, ex alunna della scuola di Amici, ha un bagaglio ricco di esperienze che l'hanno portata a collezionare molti successi e soddisfazioni. L'artista romagnola, esattamente un anno fa, pubblicava il suo album d'inediti 'There is something about you' sotto la produzione di Bjorn Johansonn; un progetto che si affaccia alla scena internazionale, per il fatto che tutte le tracce sono cantate in inglese. Con "There Is Something About You" la Olari torna alle sue influenze musicali tipicamente soul, che hanno da sempre influenzato e caratterizzato il suo percorso musicale.

"Stars In The Sky". è il secondo brano estratto dall'album, una ballad emozionante che ti arriva al cuore. Abbiamo avuto il piacere di farci raccontare le novità e le sorprese che ci attenderanno direttamente alla protagonista: Silvia Olari.


Cosa racconta il nuovo singolo?
Il nuovo singolo racconta di un rapporto umano di forte vicinanza, paragonato al movimento delle stelle. “Stars in the sky” come recita il titolo, descrive gli stati d’animo di questo rapporto, dai cambiamenti ai sentimenti che lo caratterizzano.

Come si è evoluto il tuo modo di fare musica? 
Ho cominciato a scrivere per caso, subito dopo la mia partecipazione ad Amici,ho trovato nella scrittura un modo per raccontare me stessa alle persone, sicuramente oggi mi sento più consapevole e anche la mia scrittura lo è diventata.

Ti piacerebbe sperimentare altri generi musicali?
Mi tengo sempre aggiornata sulla nuova musica, mi piace farlo, mi piacerebbe sperimentare il pop con il soul e vedere cosa viene fuori, mi piacciono le contaminazioni musicali. Mi piacerebbe collaborare con una realtà del rap, magari in ambito hip hop che non è poi così lontano dal mondo soul

Un personaggio femminile in cui ti rispecchi? 
Un personaggio femminile in cui mi rispecchio fa parte dello sport ed è Federica Pellegrini, per la sua forza e determinazione

Dove ti vedremo prossimamente?
Sarò protagonista di diversi concerti Live dove porterò i brani del mio album e alcune cover internazionali. Ho anche altri progetti in parallelo che sto preparando tra questi, ho intenzione di riprendere a scrivere nuove canzoni, come dicevo prima sperimentando diversi generi musicali. Intanto sono veramente soddisfatta di questo mio ultimo lavoro discografico ma mi piacerebbe ritornare a scrivere anche in italiano per il pubblico di casa nostra che mi segue da 10 anni con tanto affetto.



martedì 5 marzo 2019

Veronica Verri: l'artista pugliese torna con il nuovo singolo 'Piove col sole'



Dal 1 marzo è disponibile il nuovo singolo di Veronica Verri ''Piove col sole''. Il l brano racconta un viaggio di crescita dove è vietato fermarsi. Piove col sole è infatti un'immagine che rimanda a tutte quelle situazioni in cui, anche dinanzi alle difficoltà, bisogna sempre sorridere.

Il brano è accompagnato anche dal videoclip girato dal D.O.P Lucky Dario che insieme a Daniela Marchese, hanno realizzato anche i precedenti lavori dei due singoli di Veronica Verri, Lucide Bugie' e 'Oggi'. Musica e testo sono stati realizzati dalla cantautrice barese che insieme ad Alberto Parmegiani , Tullio Ciriello e Saverio Petruzzellis ha curato l'arrangiamento.

Veronica Verri, sin da piccola, coltiva la sua passione per la musica e la scrittura partecipando nel 2018 a diversi contest e songwriting camp, tra cui il Tour Music fest, il Festival di Sannolo e Area Sanremo Tour.
Nel 2017 partecipa al Premio Mimmo Bucci e all'Umbria Voice Music Festival. A marzo, per la prima volta, calcherà uno dei palchi più ambiti e importanti d'Italia: il Teatro Petruzzelli di Bari dove sarà affiancata da altri artisti della scena musicale pugliese.

giovedì 28 febbraio 2019

Domenica Pace (Nicholl Peace) con Kevin Jordan all’International Fashion Week di Milano

MILANO. Fashion Week International, accende i suoi riflettori sul capoluogo lombardo ed è corsa per vedere live collezioni e artisti importanti.
La settimana della moda è iniziata e ha visto in passerella il made in Italy, made in U.S.A e tanti altri marchi Internazionali. Il tutto è stato organizzato da Prasanna Weerasorya e Cheryle Dias dell’Opulence di Dubai.
In questo defilè spiccava in cima alla lista, la stilista "Ivana Todaro" che ha trionfato mostrando il  lungo e la tendenza delle lunghezze fino ai piedi con tanta eleganza. Gambe in vista no!! Le uniche belle gambe in vista e longilinee sono state quelle della Fashion blogger Domenica Pace "Moda Nazionale" conosciuta come Nicholl Peace.
E’ apparsa con la super grinta di una femme fatale e quell’abito maculato che le rendeva tanta giustizia.
La sua, una silhouette che non passava inosservata in cui giocavano i riflessi lucidi della pura seta. Erano solo due le modelle che proponevano il maculato con pelliccia.
Ormai la moda ha abbandonato le pellicce da visoni, facendo cessare il massacro degli animali. Nella nostra intervista Domenica ci dice: "Amo gli animali, ma non è possibile rinunciare alla pelliccia per questo ho deciso di assecondare la scelta della stilista".
Le donne sono attratte dal lusso per istinto e dal piacere del contatto fisico con la morbidezza delle pellicce. Per cui in passerella con tanto di nonchalance ho messo in risalto tutto quello che indossavo garantendo marchio e qualità e mettendo in evidenza l’ispirazione del make-up con prodotti "Dior" proposti da Stephanie Soriano.
Tra le tante presenze ed ospiti d’eccellenza c’era Kevin Jordan conosciuto come "Kevin Azzeez" dai suoi amici. Lui è un modello di colore che ha conquistato le passerelle diventando sempre più gettonato e amato dalle giovanissime.
 Alto cm. 199, occhi neri e fisico scultorio. 
Ha posato per marchi importanti e varie campagne pubblicitarie, debuttando sui social mostrando i primi piani del suo volto e addominali da urlo, venuto alla ribalta per la Fashion Week International di Milano indossando il brand di Steve Jones "Rock Stars" marchio giunto in Italia per conquistare il suo pubblico. 
Questa una Fashion Week International che ha visto brand importanti, collezioni esclusive e tante tendenze che hanno puntato sul designer del futuro.

Milan Fashion Week '19-'20: Stefania Bravi, "Ecco i 9 trends da seguire"

MILANO La Milano Fashion Week, dedicata alle collezioni autunno/inverno 2019-20, si è ufficialmente conclusa. Un’ondata di sfilate, eventi e presentazioni ha portato, come di consueto, la città di Milano sotto ai brillanti riflettori della moda.

Addetti al settore, Vip, Talent ed Influencer in prima fila, pronti ad ammirare le nuove collezioni e a condividerle sui social, tra di loro Stefania Bravi, influencer milanese e noto volto di brand del settore moda e luxury. Grazie alla sua pagina Instagram Stefania Bravi è riuscita a mostrare in diretta, ai suoi 115mila followers, le nuove collezioni presentate alla fashion week di Milano.

Per chi se le fosse perse, un recap delle tendenze per l’autunno inverno 2019-20.

L’inverno 2019 si prospetta sicuramente colorato, eccentrico e fuori dagli schemi.

- I COLORI. Non passano di certo inosservati. Si parte dal beige-marrone per arrivare agli accenti pastello e ai colori fluorescenti, in tutte le loro sfumature. Non mancano il fucsia, il rosa, il viola, il giallo e l’azzurro fluo.

- VOLUMI OVERSIZE, con spalle larghe.

- RUCHES. Tornano di moda, per la gioia di tutti i romantici. Dove? Spalline, maniche, polsini, orli e chi più ne ha più ne metta.

- STIVALI ALTI. in tutte le loro sfumature. In pelle, vernice e addirittura in pelliccia.

- COLLO ALTO. Via libera al dolcevita per coprire il collo ma valorizzarlo allo stesso tempo.

- LOOK MASCOLINI. Si al look da uomo in versione femminile, arricchito da gioielli ed eleganti dettagli dorati o argentati.

- PELLICCIA. Nessun limite alle pellicce, ma meglio se eco. Via libera ai colori: viola, arancio, rosa, azzurro, anche fluo.

- GLITTER. Non manca mai. Per questa stagione lo troviamo su abiti, giacche ma anche sui dolcevita.

- PUNTO VITA. Focus sul punto vita, per sottolineare la femminilità e la silhouette a clessidra della donna.

Tra i brand che hanno ospitato l’influencer Stefania Bravi: Ermanno Scervino, Elisabetta Franchi, Iceberg, Moncler, Hogan, Byblos, Annakiki, Fila, Santoni, Montblanc, Blumarine, Trussardi.

SOCIAL: 

Ph credits: Gaia Bonanomi

mercoledì 27 febbraio 2019

"Noi soltanto": in radio il nuovo singolo della cantante pugliese Martina


Da Venerdì 1 marzo nei principali store digitali e nelle radio "Noi soltanto", il primo singolo della giovanissima cantante pugliese Martina, un brano scritto ed arrangiato da Francesco Ciccotti, registrato, mixato e masterizzato presso il Waves Music Center da Luca Cherchi.

Martina: -L’insicurezza è l’angolo buio in cui tutti ci vogliono spingere ma non dobbiamo fermarci. Non abbiamo il potere di cambiare gli altri ma abbiamo il dovere di rimanere noi stessi, di rialzarci e di volerci bene. Non importa quanto siamo vecchi, giovani, “piccoli” l’importante è guardarci allo specchio e vedere "Noi Soltanto"-.

 Martina Pianura ha 16 anni, nasce il 30/08/2002 a Maglie(Le), dove vive e frequenta il terzo anno del liceo classico. All’età di 7 anni comincia a studiare pianoforte e successivamente si appassiona al canto. Ha partecipato a numerosi concorsi canori a livello nazionale tra i quali: Note d’Estate, Premio Crisalide, Festivalshow, Premio Barocco, Tour Music Fest e Sanremo Giovani.Tra le attività extrascolastiche la danza coreografica. Tra le sue esperienze artistiche la partecipazione come attrice minore al film per il cinema " Incompresa" di Asia Argento. Nel Gennaio 2017, partecipando ad una masterclass di canto e scrittura con l’autore e produttore artistico Francesco Ciccotti, comincia ad appassionarsi anche alla scrittura e dopo un anno, precisamente nel febbraio 2018, inizia i lavori al suo primo progetto discografico.

Videoclip: https://www.youtube.com/watch?v=356bV258RzQ

martedì 19 febbraio 2019

Moda: addio allo stilista Karl Lagerfeld

ROMA - E' scomparso Karl Lagerfeld, lo stilista e fotografo tedesco tra i grandi della moda. Famoso per gli occhiali scuri e lo stile eccentrico, Lagerfeld è stato direttore artistico di Fendi e Chanel. Aveva 85 anni, ma aveva sempre tenuto segreta la data esatta della sua nascita.

Lagerfeld a avuto una sua etichetta e nonostante il successo non ha disdegnato le collaborazioni con i colossi del low cost: per H&M ha firmato nel 2001 una collezione a edizione limitata andata a ruba in due giorni. Dal 2010 ha firmato per quattro stagioni le collezioni di Hogan, per cui ha ripensato i modelli classici del brand, sneakers e ballerine. Nel 2006 ha lanciato una collezione casual uomo-donna, K Karl Lagerfeld, che includeva T-shirt e blue jeans. Nato da Christian ed Elisabeth Lagerfeld ad Amburgo, in Germania, Lagerfeld era figlio unico. Suo padre era socio di una banca d'affari svedese che fece fortuna introducendo il latte condensato in Germania. La sua data di nascita per molto tempo è stata un vero mistero. La scrittrice Alicia Drake sosteneva che fosse nato nel 1933. Lagerfeld diceva di essere nato nel 1935.

I registri di nascita in Germania non sono aperti a ispezioni. Certa la data in cui Lagerfeld emigrò a Parigi con sua madre il 1953. Karl incontra la moda grazie a sua madre che nel 1949 lo porta alla sua prima sfilata, di Dior, a Parigi, dove poi si trasferisce e dove nel '54 da Pierre Balmain ha il suo primo lavoro nella moda avendo vinto un concorso per disegnare un cappotto sponsorizzato dal Segretariato Internazionale della Lana. Nel 1962 diventa il primo freelancer dell'industria della moda lavorando tra Francia, Italia, GB e Germania e lancia un'etichetta sua. Nel '65 ha comincia la collaborazione con Fendi. Nel '64 è la volta di Chloe. Un docufilm racconta l'amicizia con lo storico rivale Yves Saint Laurent fino al litigio nel 1975. Aveva vinto anche il concorso per un premio di abiti sponsorizzato da YSL. "Saint Laurent lavorava per Dior- ricordava Karl - altri giovani che conoscevo pensavano che fosse Dio, invece io non ero così impressionato". Dopo tre anni si trasferì da Jean Patou. "Mi annoiavo anche qui perciò mi licenziai e provai a tornare a scuola, ma non studiavo quindi ho passato più due anni sulle spiagge, suppongo di aver studiato la vita in quel modo". L'annoiato Karl con i soldi della sua ricca famiglia ad un certo punto però fonda un piccolo negozio a Parigi. In questo periodo, come altri colleghi, consultava spesso Madame Zereakian, la veggente armena di Christian Dior. "Fu lei a dirmi che avrei avuto successo con la moda e i profumi" rivelò in seguito.

Nel 1980 Lagerfeld fondò la sua etichetta e con il suo nome lanciò in effetti profumi e abiti. Karl ha vestito pop star come Kylie Minogue e Madonna. Claudia Schiffer è stata la sua modella preferita degli anni '80-'90, Kaia Gerber l'ultima musa. Il docufilm cerca di fare luce nelle pieghe degli episodi privati dello stilista e svelarne la personalità. Lagerfeld possiede una collezione di 50mila libri (ha aperto una libreria nel '99 a Parigi) e modi di relazionarsi agli altri da imperatore come suggerisce il suo soprannome. 

Dal 1987 firma tutte le campagne fotografiche, scoprendo un talento anche con le immagini. Lagerfeld era commendatore dell'Ordine della Legion d'Onore dal 2010. Appassionato di architettura è stato grande amico di Zaha Hadid a cui ha commissionato il Mobile Art Pavilion per Chanel. A Tadao Ando ha affidato la realizzazione della sua casa-studio a Biarritz, in Francia. Aveva colpito la sua assenza all'ultima sfilata di Chanel, lo scorso 22 gennaio: non era mai accaduto prima.

martedì 5 febbraio 2019

La Carmen Martorana eventi al galà della moda sanremese

SANREMO - La Carmen Martorana Eventi sarà al Galà della Moda che si svolgerà al Casino di Sanremo, il più antico d’Italia, sabato 9 febbraio 2019, dalle ore 16.00 alle ore 18.00, in collaborazione con SanremoInTheWorld.

Il consueto elegante appuntamento del sabato pomeriggio anticiperà la serata finale del Festival della Canzone Italiana di Sanremo, in programma al Teatro Ariston alle ore 20.30.

La presenza di prestigiose personalità delle istituzioni, dello spettacolo e della stampa, e un trionfo di bellezza e stile caratterizzeranno il Galà della Moda. Quattro modelle di Top Fashion Model, il master professionale per la moda ideato e organizzato dalla Carmen Martorana Eventi che individua e valorizza i nuovi talenti del fashion, parteciperanno alla prestigiosa kermesse: Roberta Molinini, Top Fashion Model 2017, Sharis Borgomastro, Fabiola Vino e Alessia Abbatescianni.

Il loro splendore e la loro eleganza incanteranno il pubblico così come i fluttuanti abiti firmati Vittoria Romano, realizzati con tessuti rari e preziosi e caratterizzati da raffinati giochi di volume, una accurata lavorazione ed esclusivi accessori, per un look sofisticato ma al tempo stesso naturale.

Il fascino delle giovani modelle pugliesi sarà valorizzato da professionisti del settore: per il make up da Francesca Pellerano e per le acconciature da Silvia D’Amora, Mariella Galati, Riccardo Mari e Lena Petrucelli.

Le Top Fashion Model saranno infine protagoniste anche di uno shooting a cura del photographer Massimo Ruvio.

venerdì 1 febbraio 2019

Maria Antonietta, amore e passione nel nuovo singolo 'Qualcosa in più'



S'intitola ''Qualcosa in più'' il nuovo singolo della giovane cantante pugliese Maria Antonietta. Una ballad ricca di emozioni e di sentimenti che mette in risalto le grandi doti vocali dell'artista, nata a Canosa di Puglia.

Il brano è stato pubblicato per l'etichetta Alba Agency di Nilo Granata ed è accompagnato dal videoclip realizzato dal regista Pietro Giocondo. Maria Antonietta, 30 anni, si appassiona sin da piccola alla musica, soprattutto alle artiste italiane come Giorgia, Mietta e Mina. Ma la sua artista preferita e sua grande ispirazione è Laura Pausini. Nei prossimi mesi arriverà un nuovo brano.

 
Design by Unicorn Sites | BARI | Copyright © 2017