giovedì 2 febbraio 2017

Taormina e dintorni: i borghi di Castelmola e Castiglione di Sicilia

Taormina è una delle destinazioni più ambite della Sicilia. La città si trova nel cuore di una delle aree più affascinanti dell’isola, che in passato fece breccia nel cuore di artisti del calibro di D.H. Lawrence e Jean Cocteau, con il suo susseguirsi di paesaggi costellati da tesori naturali e borghi antichi,alcuni dei quali oggi risultano iscritti al circuito dei Borghi più belli d’Italia. Oltre alle meraviglie costiere (qui una panoramica di quelle imperdibili), numerose sono le mete che meritano di essere inserite nell’itinerario del viaggiatore più attento. Alcuni esempi? Castelmola e Castiglione di Sicilia: due destinazioni perfetteanche per un’escursione in giornata, se alloggiate in un hotel a Taormina.

Castelmola

Un borgo di impressionante bellezza, che sorge in cima a una rupe a strapiombo sul Mar Ionio, in una posizione a dir poco privilegiata. Infatti, Castelmola si sviluppa intorno alle rovine di un antico castello normanno, offrendo un susseguirsi di vedute scenografiche su una cornice di luoghi come il golfo di Giardini-Naxos, l’Etna, il Capo di S.Alessio e lo stretto di Messina. Il belvedere più suggestivo coincide con la piazza principale, Piazza Sant’Antonino, un’incantevole terrazza ricamata da lastre laviche immacolate ed edifici in pietra di Taormina dai colori pastello: uno di questi, il Caffè San Giorgio, è di certo fra le tappe migliori per godersi la magia della piazza, accompagnati da un delizioso vino alla mandorla e il meglio della pasticceria locale.

Come arrivare - Castelmola si trova a meno di 3 chilometri da Taormina e può essere raggiunta a piedipercorrendo diversi sentieri panoramici. Il più scorrevole è quello che parte da Via Dietro Cappuccini e, proseguendo su Via Cuculunazzo, giunge in Via Corita di Mola. Si ricorda che per arrivare a destinazione è necessario percorrere un ripido tratto in salita, che può risultare particolarmente faticoso durante le giornate calde.

Castiglione di Sicilia

Il borgo dal “castello grande” si sviluppa sulla sommità di una collina che discende dolcemente sulle sponde del fiume Alcantara, nel cuore della valle omonima, famosa per le sue spettacolari gole. Dirigendosi verso il centro storico, è facile farsi ammaliare dal caratteristico dedalo di vicoli, impreziositi dalla presenza di architetture antiche, tra le quali spiccano le chiese di Sant’Antonio, San Pietro, San Benedetto e San Marco. Fra un monumento e l’altro, incontrerete trattorie e ristorantini, dove si consiglia di provare uno dei piatti tipici della zona: i maccheroni con ragù di maiale e ricotta al forno.

Come arrivare- Castiglione di Sicilia sorge a una ventina di chilometri da Taormina e può essere raggiunto in bus o in macchina: potete consultare la disponibilità delle compagnie di autonoleggio in zona su una piattaforma come Expedia, mentre trovate i dettagli sulle linee bus utili su un sito come questo.

0 commenti:

Posta un commento

 
Design by Unicorn Sites | BARI | Copyright © 2012