Torna il ''Festival Culturale dei Borghi Rurali della Laga 2024''

Il “Festival Culturale dei Borghi Rurali della Laga 2024”, torna domenica 16 giugno nei suoi luoghi di origine del territorio teramano di Co...

mercoledì 12 giugno 2024

Torna il ''Festival Culturale dei Borghi Rurali della Laga 2024''



Il “Festival Culturale dei Borghi Rurali della Laga 2024”, torna domenica 16 giugno nei suoi luoghi di origine del territorio teramano di Cortino, facendo tappa nella frazione di Cunetta attuale sede dell’Amministrazione Comunale, punto di naturale cerniera tra l’area montana dei Monti della Laga e la non lontana città di Teramo. La Rassegna itinerante promossa da diciotto Comuni dell’area del cratere insieme a FederTrek e alla “Rete Territoriale delle Comunità” e patrocinata dal Ministero della Cultura, darà occasione per una conviviale accoglienza da parte della splendida comunità residente prima di intraprendere il percorso dell’antica mulattiera che conduce al borgo di Casanova, il quale conserva ancora qualche antica costruzione con interessanti elementi architettonici. Dopo aver apprezzato questo altro esempio di comunità coesa, ci sarà ancora tempo per lasciarsi conquistare dalla grande emozione regalata dalla Cascata del Fiume Tordino e dagli ambienti fluviali circostanti utilizzati in passato dall’uomo, come testimonia ancora la presenza del Mulino di Casanova. Il programma sarà completato da una degustazione dei prodotti tipici dell’Alto Tordino, a cui farà seguito nel pomeriggio la narrazione da parte degli abitanti della storia di Cunetta, una Mostra Fotografica e la proiezione di un interessante video-ricordo presso la Chiesa di S. Lorenzo.

La Tappa del Festival è inoltre ricompresa nel Progetto “Turismo delle Radici” promosso dal Ministero affari esteri e cooperazione internazionale, cui il Comune di Cortino è risultato aggiudicatario, per dedicare un ricordo profondo ai tanti connazionali che risiedono all’Estero, protagonisti in passato su questi territori attraverso la loro diligente e silenziosa operosità.

INFO: Segreteria Organizzativa FederTrek 339/1501955 (Giuseppe);

Siti Web: www.borghiesentieridellalaga.org

www.federtrek.org www.federtrek.org 


Al via l'estate 2024 targata Praja Gallipoli

 

GALLIPOLI(LE) - Ospiti internazionali, un nuovo show pazzesco e l'atmosfera incandescente di Gallipoli. E' questa l'estate 2024 della Praja, epicentro del divertimento più scatenato e colorato a Gallipoli e in Salento. Lo slogan scelto per la nuova stagione è Live the Dream, perché d'estate spesso i sogni diventano realtà. Soprattutto quando si balla con gli amici a due passi dal mare di Gallipoli, con top dj internazionali, come capita alla Praja. 

Anche quest'anno nel cuore della stagione estiva, ovvero tra luglio e agosto, questo club simbolo del divertimento italiano è aperto 7 notti su 7. E' probabilmente l'unica grande discoteca italiana a farlo, replicando lo stile ibizenco in modo tutto salentino... ovvero perfetto da vivere dopo una giornata di mare. Perché il ritmo non deve mai fermarsi. 200.000 presenze nell'estate '23 in ben 180 eventi, quasi 90.000 follower su Instagram, la Praja anche per l'estate '24 è gestita da Musicaeparole. Quest'ultima realtà è una delle più consolidate nell'ambito del clubbing e dell'organizzazione eventi in Europa.

E' ancora presto per raccontare anche solo una parte di ciò che succederà alla Praja -  Gallipoli nell'estate 2024. Diamo comunque qualche accenno ai più curiosi: già annunciato, tra i primi guest internazionali, Jimmy Sax, che sarà sul palco del top club il 6 luglio 2024 e poi il 17 agosto. Il 16 luglio invece è la volta di Guè, storico rapper dei Club Dogo. Il 23 luglio sarà invece la volta di Rose Villain, in qualche modo lanciata proprio dalla Praja prima delle sue performance a Sanremo. Confermato il party black del venerdì BigMama, così come la collaborazione con VidaLoca, consolidata realtà attiva tra pop e reggaeton... 

Il club è l'anima della Praja. Il mainstage di tutti i grandi spettacoli live e dj set. Stare in pista è come sentirsi parte dello show, tra scenografia ed effetti speciali e servizi per tutte le esigenze. Vivere uno show alla Praja - Gallipoli è un'emozione indimenticabile. La Praja ha tante diverse zone in cui vivere la serata: Amamè, Kabana, Soqquadro, aree privè. Sono tutte diverse e in tutte si sta al centro della scena, quella della musica (elettronica, pop, etc) internazionale. 

Praja - Gallipoli by Musicaeparole

Lungomare Galileo Galilei – Gallipoli, 73014

 info +39 348 6297999

lunedì 10 giugno 2024

"Bloccami", in radio il nuovo singolo e video di Lupo & Giovannelly


"Bloccami", il nuovo singolo e video di Lupo & Giovannelly, è disponibile su tutte le piattaforme digitali a partire da venerdì 7 giugno 2024. Il brano, edito da Sins Records e prodotto da Alessandro Giovannelli, Luca Scarfidi e Mattia Micalich, accompagnato dal videoclip (27 Entertainment), rappresenta una fusione unica di sonorità moderne e classiche, mantenendo la freschezza e l’ironia che caratterizzano il duo romano.

Lupo & Giovannelly descrivono "Bloccami" come un pezzo ironico e critico, che affronta temi come il servilismo e il cambiamento di sé per ottenere vantaggi personali. Con una chiave giovane e satirica, il brano mette in luce come spesso ci si trovi a modificare il proprio comportamento e atteggiamento per piacere agli altri o per ottenere benefici, perdendo di vista la propria autenticità. Attraverso testi pungenti e un approccio ironico, il duo critica queste dinamiche, evidenziando le contraddizioni e le pressioni sociali che spingono le persone a conformarsi alla realtá che li circonda. 

Musicalmente, "Bloccami" si distingue per la sua capacità di unire influenze che spaziano dall'indie al pop italiano, creando un'identità musicale variegata e attuale. Il brano evoca sonorità del passato combinandosi con elementi contemporanei, un mix perfetto tra classico e moderno che rende il pezzo fresco e attuale catturando immediatamente l'ascoltatore. Questa alchimia sonora, arricchita da testi pungenti e ironici, fa di "Bloccami" un brano destinato a lasciare il segno, preannunciando ulteriori sorprese musicali da parte di Lupo & Giovannelly nei prossimi mesi dell’anno.

mercoledì 5 giugno 2024

Francesco Cavestri il 13 giugno al Festival estivo della Casa del Jazz “Summertime”



Dopo il sold out registrato al Blue Note di Milano, il concerto al Teatro Comunale di Gonzaga (MN) con Fabrizio Bosso e il premio IJVAS per la divulgazione del jazz ricevuto in occasione dell’International Jazz Day all’Auditorium Parco della Musica di Roma insieme ai grandi del Jazz italiano, Francesco Cavestri ritorna a Roma per presentare la sua ultima uscita discografica “IKI - BELLEZZA ISPIRATRICE con un concerto in un luogo magico nel cuore dell’Urbe, il parco della Casa del Jazz in occasione del festival estivo Summertime.

Giovedì 13 giugno alle ore 22,00 il pianista compositore Francesco Cavestri (premiato come il più giovane tra i migliori Nuovi Talenti 2023 dalla Rivista Musica Jazz) presenta, nell’ambito del Festival estivo della Casa del Jazz “Summertime” i suoi ultimi lavori: “Early 17”, uscito a marzo 2022 con la collaborazione di Fabrizio Bosso, e “IKI – Bellezza Ispiratrice”, uscito a gennaio 2024, con la collaborazione di Paolo Fresu (ispirato alla filosofia giapponese, l’album mantiene come fulcro creativo il pianoforte, mescolandolo a patine di sonorità contemporanee, in un costante incontro di stili e generi a confronto, e vede la collaborazione di artisti del calibro di Paolo Fresu e Cleon Edwards, batterista americano già al fianco di Erykah Badu, Lauryn Hill e Cory Henry).

Nel parco della Casa del Jazz, Francesco Cavestri si presenterà con un trio d’eccezione under 30, formato da Riccardo Oliva al basso e Mattia Bassetti alla batteria, ovvero due tra i migliori strumentisti della nuova generazione italiana.

La serata spazierà dalla presentazione di brani originali scritti da Francesco Cavestri, presenti all’interno degli album pubblicati, fino ad arrivare a reinterpretazioni di giganti come John Coltrane, Ryuichi Sakamoto, Robert Glasper e Radiohead.


Per acquisto biglietti

https://www.ticketone.it/event/summertime-casa-del-jazz-2024-casa-del-jazz-18713925/

L’acquisto del biglietto comprende anche il concerto di apertura tenuto dal sestetto di Giacomo Serino alle ore 21.

“Francesco ha una capacità musicale veramente impressionante. Un ragazzo giovane con una grande maturità che riversa nella musica, creando concerti bellissimi e dimostrando un grande interplay con gli altri musicisti […] progetti come quello di Francesco, mediati e respirati da un giovane come lui e che legano il jazz a generi come l’hip hop o la musica elettronica, sono il miglior modo per raccontare che il jazz è una musica per tutti.” Paolo Fresu

Show-reel del concerto di Francesco Cavestri con Fabrizio Bosso al Teatro Comunale di Gonzaga (MN):

https://youtube.com/shorts/BJwwdUCrrS0?si=uH0As-HCQ5U8iRRc


lunedì 3 giugno 2024

Roberta Scandurra, in radio il nuovo singolo 'Capitolo per te'



Disponibile in radio e in digitale dal 31 Maggio 2024 “Capitolo per te”, il singolo di debutto della cantautrice siciliana Roberta Scandurra. Il brano è prodotto da Simone Empler e Gianluca Musso per il Tour Music Fest, il festival europeo dedicato alla musica emergente, nel quale l'artista ha vinto il titolo di “Artist of the year” nel 2022.

Il singolo di debutto di Roberta Scandurra, è un brano mid-tempo scritto dalla stessa cantautrice che racconta di un amore indimenticabile, impresso nella propria vita come un capitolo che non può essere rimosso o dimenticato. Fondendo elementi del soul moderno con echi di pop contemporaneo, il brano esplora la complessità di un amore non corrisposto, evidenziando quanto sia doloroso mantenere vivi dei sentimenti per qualcuno ormai coinvolto in un'altra storia. La melodia evocativa e vibrante, unita all'espressività vocale di Roberta, invitano l'ascoltatore ad immergersi in un viaggio nei sentimenti dove dolore e malinconia si fondono delicatamente.


venerdì 31 maggio 2024

Ragazze Punk, esce il nuovo singolo 'La moto'


Da venerdì 31 maggio 2024 in rotazione radiofonica “La moto”, il nuovo singolo della band multietnica Ragazze Punk, già disponibile sulle piattaforme digitali dal 24 maggio. “La moto” è un brano che racconta un lungo viaggio in due, per raggiungere il mare, lungo la costa su una moto.

Dopo il successo virale a XFactor2023, la band ha deciso di provare a guadagnarsi un posto nel panorama musicale come una girls band europea che prova a innovare e a portare nuove fusioni di stili diversi.

Le ragazze sono più unite che mai e propongono un brano moderno, che ha un sapore di tormentone, accattivante che riflette le esperienze e le emozioni dell'adolescenza di oggi.

La band commenta così la nuova release: “Nessuna di noi ha la patente per la moto. Questo non toglie che sulla moto ci puoi andare in 2”.


giovedì 30 maggio 2024

Doppio evento del Festival culturale dei borghi rurali della Laga

 

Sarà il magnifico borgo teramano di FANO ADRIANO ad ospitare sabato 1 giugno 2024 la nota Rassegna itinerante promossa da diciotto Comuni dell’area del cratere 2016, insieme a FederTrek e alla Rete delle Comunità residenti, con gli ineguagliabili scenari del Gran Sasso teramano, apprezzati attraverso lo storico sentiero che conduce allo spettacolare Eremo dell’Annunziata, posto a quasi mille metri di altitudine in eccezionale posizione panoramica. Un percorso nel centro storico darà occasione inoltre di svelare le bellezze architettoniche presenti e il “Presepe Permanente”, autentico capolavoro dell’arte presepiale, il tutto preceduto dalla presentazione dell’interessante Progetto “Officine del Gran Sasso” ideato per rivitalizzare le comunità locali e rafforzare la coesione sociale.

Domenica 2 giugno 2024 toccherà invece alla piccola frazione ascolana di FAETE di Arquata del Tronto, dove un tenace nucleo di popolazione “restante” ancora relegato nelle SAE, nonostante le evidenti ferite del sisma, aprirà le porte dell’accoglienza dei partecipanti al Festival con un’escursione guidata nei vasti e maestosi castagneti secolari che sovrastano l’abitato. Luogo di arrivo è la deliziosa Chiesa della Madonna della Neve costruita nel XV secolo, nei luoghi di raccolta delle “neviere”, vale a dire i manufatti dove la neve residua veniva conservata dalla comunità per il mantenimento degli alimenti. A seguire le imperdibili e preziose testimonianze dei “custodi dei castagni” ovvero, i locali coltivatori di Faete che praticano ancora la Castanicoltura.

Info Festival e prenotazione obbligatoria degli eventi gratuiti presso Segreteria organizzativa: 339/1501955

Ulteriori informazioni e aggiornamenti in tempo reale seguendo Gruppo e Pagina Facebook: “Borghi e Sentieri della Laga” e “Festival Culturale dei Borghi Rurali della Laga''.

Sito Internet: www.borghiesentieridellalaga.org www.borghiesentieridellalaga.org 

venerdì 24 maggio 2024

Sul sentiero dei turchi tra Villa Ripa di Teramo e il fiume Tordino



Il sesto appuntamento itinerante del “Festival Culturale dei Borghi Rurali della Laga 2024” condurrà i partecipanti, nel pomeriggio di domenica 26 maggio, nel punto dove la città di Teramo cede il passo ai primi eleganti crinali collinari della Valle del Fiume Tordino, nei quali si contraddistinguono una serie di piccoli insediamenti sparsi che catturano lo sguardo con i loro raffinati profili, in un contesto paesaggistico di assoluta bellezza.

Proprio su uno di questi colli, fa bella mostra di sé il borgo di Villa Ripa, frazione di Teramo, il quale lega gran parte della sua storia ai possedimenti della famiglia Turchi. Qui, attraverso un bel percorso ad anello sarà possibile apprezzare oltre al grazioso borgo, la Fonte Vecchia, l’antico Mulino sul fiume e il Ponte dei Turchi, impreziosito da testimonianze e inediti racconti delle famiglie residenti. Il gran finale è affidato al Quintetto Interamnia Ensemble con Patrick Riggieri Ravalson, Primo Violino e Solista, che si esibirà in un delizioso concerto titolato “Note da Oscar: la Musica nel Cinema”. C’è anche la possibilità di cenare su prenotazione e di fruire di un servizio di navetta della “Marcozzi Bus” messa a disposizione dall’organizzazione, per riportare i partecipanti al piazzale del parcheggio auto. 

INFO: Segreteria Organizzativa FederTrek 339/1501955 (Giuseppe);

  www.borghiesentieridellalaga.org