Grifoni emoziona sulle note del nuovo singolo 'Lei mente'

Grifoni artista poliedrico e di talento dietro il progetto artistico AurioN, lancia il suo nuovo singolo intitolato "LEI MENTE", d...

martedì 21 maggio 2024

Grifoni emoziona sulle note del nuovo singolo 'Lei mente'


Grifoni artista poliedrico e di talento dietro il progetto artistico AurioN, lancia il suo nuovo singolo intitolato "LEI MENTE", disponibile dal 17 Maggio 2024.  Distribuito da ADA MUSIC ITALY, questo brano promette di coinvolgere gli ascoltatori con la sua autenticità e la sua intensità emotiva.

Con radici profonde tra Londra e l'America, GRIFONI, anche conosciuto come AurioN, è un cantante, cantautore e poeta la cui musica riflette la sua passione per la narrazione e la cultura, ispirandosi a epiche narrazioni come l'Odissea e l'Eneide, infatti il nome AurioN incarna la nuova alba, simboleggiando un nuovo inizio e un viaggio di crescita personale e artistica.

"LEI MENTE" nasce da una singolare ispirazione verso una donna ed è stata scritta tutta d’un fiato.  Questa semplicità e spontaneità dell’artista traspare chiaramente nel brano, che offre agli ascoltatori uno spazio aperto per riflettere e connettersi con le proprie esperienze e emozioni.

La musica di GRIFONI sfida categorizzazioni e generi, spaziando dal pop melodico al rock alternativo. Tuttavia, al cuore del suo lavoro c'è una cruda autenticità che trasmette l'essenza delle relazioni umane, dalla gioia al dolore, dalla speranza alla redenzione.

lunedì 20 maggio 2024

Tony Pastello, esce il nuovo singolo 'Ianez'



“Tony Pastello" è il nuovo singolo di Ianez, disponibile su tutte le piattaforme digitali dal 17 maggio. Il brano offre un'analisi ironica e riflessiva delle tendenze culturali e generazionali, concentrandosi particolarmente sull'esperienza dei Millennial.

Attraverso sonorità indie-pop con una solida anima rock, "Tony Pastello" critica la società moderna, la televisione e le abitudini quotidiane che hanno definito un’intera generazione, affrontando il tema dell'idealizzazione del passato, un fenomeno che interessa sia chi ha vissuto direttamente certi periodi sia chi li conosce solo attraverso i racconti di altri.

“La musica, la televisione, la società…tutto era migliore e viene descritto come nessuno in realtà lo ha mai vissuto” - Racconta Ianez - “Abitudini italiane e quiz televisivi. I ricordi caricati a pallettoni per descrivere in modo eccezionale la routine di giornate tutte identiche, per esaltare la propria giovinezza nell’attesa di un colpo di scena e il ritorno della brillantina sui capelli“.

"Tony Pastello" invita gli ascoltatori a riflettere sulla nostalgia del passato e su come essa influenzi la nostra visione del presente e del futuro. Le immagini evocate nel singolo - da anacronismi sociali e culturali ad elementi tipici della vita italiana, come i quiz televisivi - illustrano come questi momenti siano diventati icone di un'epoca. Questi ricordi, carichi di significato, sono descritti da Ianez come strumenti per magnificare la routine quotidiana, evidenziando un desiderio collettivo di glorificare la giovinezza in attesa di rivelazioni future

venerdì 10 maggio 2024

Oceanman Cattolica, tra gare in nuoto e divertimento


OCEANMAN Cattolica, in programma dal 24 al 26 maggio 2024, non è soltanto una delle gare di nuoto in mare più partecipate al mondo. Mentre scriviamo, infatti, a diverse settimane dall'evento, gli iscritti sono ben 750. Il 95% dei posti disponibili nelle diverse competizioni è già  infatti occupato da atleti di mezzo mondo… 

Per i nuotatori e per chi li accompagna la manifestazione prevede però anche momenti di svago, relax... e musica. Perché  anche chi fa sport e si allena, a volte ha voglia di ballare.Ecco perché per dare il via ad OCEANMAN Cattolica, gli organizzatori hanno previsto un vero e proprio Beach Party, che seguirà la conferenza stampa di presentazione dell'evento. 

Il beach party di  OCEANMAN Cattolica è un evento al alto tasso di divertimento, visto che è prevista la presenza artisti di livello internazionale in grado di far scatenare chiunque.

Venerdì 24 maggio dalle 20, a La Lampara di Cattolica il ritmo sarà decisamente alto grazie alla musica ed all'energia di Helen Brown, dj siciliana attiva in tutto il mondo, capace di far ballare top club come Tito's e BCM Planet Dance a Palma de Mallorca, il Matis a Bologna ed il Luna Glam Club in Sardegna. Con lei in console anche Eddy, resident dj dell'evento, originario di Cattolica. Al microfono, ecco altri due performer internazionali: c'è Monika Kiss, artista ungherese spesso protagonista con la sua voce a Miami in Florida e in giro per il mondo. Entrambe queste artiste fanno parte di House Stars, organizzazione che propone eventi in concomitanza con i più grandi eventi musicali, ad esempio alla Miami Music Week o  all'Amsterdam Dance Event. Questa volta collaborano con OCEANMAN Cattolica, un evento sportivo d'eccellenza, per cui la sostanza non cambia. Non manca poi sul palco dell'evento il carismatico Gordon Graham, speaker internazionale di OCEANMAN, originario del Sud Africa. 

Come dicevamo,  OCEANMAN Cattolica, è un evento sportivo di alto livello. Nel 2023 ha avuto ben 700 e già oggi, mentre scriviamo, è confermata la presenza di nuotatori provenienti da 30 paesi diversi (tra cui una folta delegazione di atleti asiatici, ben 85).  La manifestazione è però anche pensata per far scoprire ad atleti ed accompagnatori la bellezze della Romagna... e pure il modo di far festa dei romagnolo, anch'esso celebre in tutto il mondo. 

OCEANMAN Cattolica accoglie fin dal 2020 nuotatori di ogni livello e provenienza, per unirsi in una emozionante celebrazione del nuoto e del cameratismo sportivo. Che si tratti di competere per il podio o semplicemente di godersi la bellezza del Mare Adriatico, i partecipanti all'evento, grazie all'ospitalità e la convivialità romagnola, sono sicuri di creare ricordi duraturi e di stringere amicizie che spesso durano per tutta la vita.

Si sceglie tra i 10 km della OCEANMAN, i 5 km della Half OCEANMAN, i 2 km della Sprint oppure i 2 km di nuoto con le pinne (OCEANFINS). Non solo, c'è anche una gara di 500 metri riservata ai più giovani, OCEANKIDS ed una scatenata staffetta, OCEANTEAMS. 

Nata nel 2015, OCEANMAN è la più importante serie di competizioni a livello internazionale dedicata al nuoto "open water" (in acque libere) e l'appuntamento in Romagna è tra i più partecipati dell'intero calendario mondiale. 

giovedì 2 maggio 2024

Tekla in radio il nuovo singolo 'Nuvole e mare'




Tekla emoziona sulle note del nuovo singolo “Nuvole e mare” , un brano che suona primavera e leggerezza, assapora i primi caldi ed accenni alla salsedine. Il ritmo è vintage e funky, dalle batterie alle chitarre, si contraddistinguono principalmente per il loro andamento fortemente accentato. “Nuvole e mare” invita a vedere il lato buono delle cose anche quando intorno tutto ci fa pensare al peggio, finché sopra la testa c’è il cielo, c’è anche soluzione. 

Lo story telling racconta quanto sia necessario, per riuscire a godersi ogni aspetto dell’esistenza sia essenziale, non chiudersi in sé e nelle proprie prospettive. Nuvole e mare sono per tutti elementi che scorrono e continuano ad esistere nonostante il nostro tran-tran e la nostra routine, solo quando ci fermiamo apprezziamo la bellezza della calma e del fondamentale naturale. Il lento scorrere ed il cambio di flusso, ritmo e condizioni.

Spiega l’artista a proposito del brano: “Nuvole e mare è stata scritta mentre mi trovavo a Lanzarote ed avevano appena iniziato a parlare della guerra in Ucraina, ho compreso che affianco a noi, fosse iniziato uno scontro che sarebbe stato per tutti una sconfitta. Successivamente ho temuto che il conflitto potesse essere meno circoscritto, ed ho pensato alla mia metà che era oltreoceano e quanto potesse essere limitante questo fattore. Poi ho messo da parte il pessimismo ed ho pensato a quanto infondo sia necessario coltivare una visione positiva nonostante intorno ci siano scontri e disgrazie. Cercando di trovare un senso a qualcosa che non lo ha come la guerra in primis. Ritrovando gioia nelle piccole cose, essenziali, guardando fuori dalla finestra della camera guardando le nuvole rapide sparire e l’oceano farmi compagnia.”

martedì 30 aprile 2024

Primo Maggio a Frondarola e Villa Tordinia con il Festival Culturale dei Borghi Rurali della Laga

 

Il terzo appuntamento itinerante della 3^ Edizione del Festival Culturale dei Borghi Rurali della Laga, patrocinato dal Ministero della Cultura, dalla Società Geografica Italiana, dalla Camera di Commercio del Gran Sasso d’Italia e dal Comune di Teramo e coordinato da Nadia Ragonici tra i referenti territoriali del Festival, si terrà mercoledì Primo Maggio c.a. e coinvolgerà i borghi di Frondarola e Villa Tordinia.

L’evento che inizierà alle ore 10.00 nel Piazzale della Motorizzazione Civile di Teramo presso il borgo di Villa Butteri, prevederà una breve camminata attraverso il sentiero che ci porterà a scorgere l’antico Ponte dei Turchi di epoca rinascimentale sul fiume Tordino che collegava Teramo al Feudo di Frondarola. Seguirà una visita alla Cappella Sistilli del 1600 dedicata all’Annunziata.

Si procederà verso il borgo di Tordinia-Ramiera per rivivere insieme gli antichi mestieri del ramaio, del mugnaio e del falegname. Saranno presenti alcuni rappresentanti delle aziende agricole con alcuni prodotti tipici del territorio, come olio, formaggio e farinacei.

Si tornerà al Piazzale della Motorizzazione, intorno alle ore 13.00, per dirigersi con la propria auto verso il borgo di Frondarola per gustare il piatto tradizionale delle “virtù”. (obbligatoria la prenotazione presso il Furno Bar o Masseria Scipioni).

Alle ore 16.00, il cantastorie Roppoppò e il Prof. Elso Simone Serpentini ci allieteranno con canti e racconti della tradizione locale.


sabato 20 aprile 2024

“Il sole oltre le nuvole” è il nuovo viaggio letterario di Daniela Argiolas



“Mentre viaggiavo sull’aereo che mi portava a Milano ho avuto modo di percepire nel mio cuore la pace e la quiete del cielo. Cercavo con lo sguardo le nuvole diradate, e ad un certo momento si svela ai miei occhi, una nuvola dal bianco candore che ha rapito il mio cuore. L’azzurro cielo attraversato dalle nuvole mi ha offerto un’immagine applicabile al mio vissuto. Le nuvole si sono manifestate nel mio percorso di vita, ma ho sempre intravisto al di là delle nubi la luce folgorante del sole capace di irradiare e di illuminare il mio spirito. Nel mio cuore ho sempre avuto la certezza che il sole sia oltre le nuvole.”

Daniela è una giovane donna attiva nel sociale, aspira ad un posto nel mondo per quanto riguarda il settore infanzia e multiculturalità. Nel mentre dedica la sua vita al volontariato presso la Caritas o ai progetti del Giubileo di Papa Giovanni Paolo II. Una vita dedita al prossimo, la sua, sconvolta dalla diagnosi di due malattie invalidanti: la mielopatia cervicale e dorsale e la retinite pigmentosa. Un processo forte, il suo, che parte dalla disperazione e giunge fino alla fede e alla speranza. Molti i sentimenti contrastanti che contraddistinguono la sua vita. Un monito speciale rivolto al prossimo, dove nonostante le difficoltà della vita, alla fine del tunnel vi è sempre il sole. 

Un testo autentico e autobiografico, capace di tendere la mano al prossimo. Un libro scritto con un linguaggio semplice e colloquiale. Una testimonianza lucida di un’autrice che attraverso le sue parole, regala ai lettori una storia vera e cruda. Un messaggio totalizzante il suo, un invito ad accettare le avversità e combattere tutto con positività.

Un grande pilastro quello della famiglia, che si concretizza nei ringraziamenti finali, dove chi l’ha messa al mondo, chi è stata al suo fianco nella sua crescita e chi venuto dopo, ha conquistato il suo cuore, divengono fortezza inespugnabile in un mondo in continuo cambiamento.

"Ho sempre avuto la certezza che il sole sia oltre le nuvole." La vita si ferma un istante quando si scopre la malattia, è un momento drammatico che cambia la tua vita per sempre. Accettare la nuova condizione non è né semplice, né scontato. La fede coltivata giorno per giorno diventa supporto fondamentale, rifugio in cui trovare una consolazione mai fine a sé stessa, stimolo alla condivisione e al superamento degli ostacoli nella partecipazione attiva alla vita. "La vita è un dono immenso e incomparabile, e ho deciso di viverla con intensità. Di vivere con la luce del sorriso ogni attimo, ogni respiro, ogni battito, ogni suono e ogni colore che essa vorrà donarmi."

Daniela Argiolas, autrice nata a Cagliari, sin da bambina esprime una particolare attitudine per l’arte della scrittura. Per anni ha coltivato la sua passione in modo riservato e silenzioso, e nel 2006 ha pubblicato la sua prima opera letteraria, “La Voce del Cuore”, edito dalla casa editrice Artigianarte. Nel 2008 la raccolta di poesie-preghiere, “Raggi di Luce”, edito dalla casa editrice UNI Service. Nel 2017 "IL Sole Oltre le Nuvole" edito da Edizioni del Faro. Ama viaggiare, per conoscere di ogni luogo che visita la cultura, le tradizioni popolari, la bellezza e il fascino che ogni terra possiede. Ha svolto varie attività di volontariato a favore del prossimo.

giovedì 18 aprile 2024

Guinness World Record: il dj Faber Moreira mixa per 10 giorni consecutivi


Tra il 15 e il 26 maggio Saluzzo ospiterà una prova epica: 240 ore di maratona dj set per entrare nel Guinness dei primati.  A lanciare quella che si configura come la sfida musicale dell’anno è Fabrizio Morero, 59 anni all’anagrafe e 30 di esperienza alla consolle come Faber Moreira.

Accanto a lui, oltre seimila vinili, perché non ripeterà mai la stessa traccia, una crew composta da un centinaio di persone e almeno 10 ballerini sempre in pista, necessari a garantire l’ufficialità del record, il controllo costante delle telecamere, 15 testimoni ufficiali, un giudice del Guinness World Record presente negli ultimi giorni per certificare subito la performance. 

Il World Record Attack – WRA festival – organizzato da Faber Moreira sarà uno spettacolo continuo, aperto a tutti, all’interno dell’ex foro Boario di Saluzzo: 2.500 metri quadri di discoteca, con un centinaio di musicisti, vocalist, ballerini, acrobati circensi che affiancheranno Faber Moreira per rendere ancora più esclusive le notti della lunghissima maratona musicale. 

E ancora un agguerrito dj contest per giovani emergenti, giocato al pomeriggio nella beach area, il cui vincitore si esibirà accanto a Moreira nelle ultime ore del record. Oltre 20mila persone attese nei giorni open della performance e altre 5.000 nei 3 giorni in cui è previsto un biglietto d’accesso (già acquistabile su www.wrafestival.it ).

Faber Moreira dichiara: «Da 30 anni la musica è la mia vita e amo le sfide. Per questo ho deciso di cimentarmi in questa esperienza epica. Una scommessa con me stesso, oltre che con il mondo: 240 ore alla consolle, dormendo 2 ore al giorno, mettono seriamente alla prova corpo e mente. Nessuno a livello mondiale è andato oltre le 200 ore. Due anni fa ho mixato per 206 ore 26 minuti 33 secondi, ma nei giorni della performance, il Guinness World Record aveva introdotto la regola dei 10 ballerini sempre presenti in pista e, non avendolo saputo per tempo, non abbiamo potuto fornire adeguata prova alla commissione, così il record non è stato certificato. Questo non deve più accadere: da mesi un nostro referente è in contatto diretto con l’organizzazione del Guinness World Record, avremo 10 ballerini sempre in pista e 15 testimoni che si daranno il cambio in modo che 4 siano sempre presenti. Negli ultimi giorni arriverà a Saluzzo un giudice autorizzato da Guinness World Record, così da certificare il risultato subito e iscriverlo nel libro d’oro dei primati».


IL PROGRAMMA

WRA Festival si terrà tra il 15 e il 26 maggio. L’ingresso sarà libero giorno e notte, tranne che nelle serate di sabato 18, venerdì 24 e sabato 25 maggio, per le quali sono già aperte le prevendite su https://wrafestival.it/programma-evento/

Artisti, musicisti, acrobati, vocalist e performer animeranno il programma, che sarà aperto, alle 21 di mercoledì 15 maggio, da Faber Moreira insieme a una autentica star del violino, vincitrice dei Grammy Award, Simona Mana, una vita giocata tra corde e archetto, tra Saluzzo dove è nata e dove vive e Los Angeles, dove si è trattenuta a lungo per lavoro. Con loro ci sarà anche Enrico Giorda, attore teatrale e carismatico performer, un “animale da palcoscenico” prestato all’intrattenimento musicale.

Il trio Faber Moreira, Simona Mana ed Enrico Giorda si ricomporrà la sera di mercoledì 22 maggio, per un evento esclusivo, dedicato a tutti gli sponsor che hanno sostenuto la sfida di Faber. A cura di Interno2, l’elegante restaurant & lounge bar di Saluzzo, la serata sarà un autentico fulcro della sfida: a metà del percorso sarà un’incredibile riserva di energia per Moreira, circondato da sostenitori e amici che faranno il tifo per lui coccolati da un menù di charme.  

Giorda darà la carica anche alla Cena dei DJ, martedì 21 maggio, affiancato dalle percussioni elettroniche di Angelo Secchi e tornerà a supportare Faber con il suo carisma trascinante anche nei giorni più duri per la sfida di Moreira al record del mondo, sabato 25 e domenica 26 maggio.

Sabato 25 accanto a Faber ci saranno anche come special guest Don Calo dj e la dj 4Mina e, alle percussioni elettroniche tornerà Angelo Secchi.

Altro ospite (quasi) fisso della manifestazione sarà Tuse, special guest voice, che animerà le serate con carismatica energia. Lo vedremo accanto a Faber martedì 16 maggio insieme al sassofonista Dr Jeanfat e venerdì 17 accompagnato dal sax di Piero Vallero. Nelle sere del 17 e del 18 maggio si assisterà a una performance davvero fuori del comune. Merito di Stardust show e delle strabilianti coreografie sospese dei suoi artisti: ballerini che si librano nell’aria tra cerchi e stelle, teli di seta, prismi e sofisticati chandelier creando  seducenti danze aeree.

Tuse sarà vicino a Faber Moreira anche nelle sere di sabato 18, insieme alle percussioni di Anton Wave e domenica 19, ancora accompagnato dai ritmi incalzanti delle percussioni e del sax elettronico. 

Il sodalizio tra Faber, Tuse e le percussioni si rinnoverà giovedì 23 con il vibrafono di Maurizio Vespa, mentre venerdì 24 maggio Faber e Tuse saranno affiancati dal sax e dal flauto di Dr Jeanfat. Se vige ancora il più stretto riserbo sulla serata dedicata agli artisti emergenti, in programma lunedì 20 maggio, una certezza è salda: anche quella riserverà sorprese strabilianti, merito dell’attenzione della direzione artistica della manifestazione, curata a 4 mani da Faber Moreira e da Don Calo dj.

Energie a mille, infine, per la serata di gala, domenica 26 maggio, quando tutti gli occhi saranno puntati al countdown che segnerà il record. Accanto a Faber 5 artisti eccezionali: Anton Wave alle percussioni, Dr Jeanfat al sax & flauto, Enrico Giorda alla voce e, come guest dj, Luca Testa e Ludovic Gosmar, che ha affiancato Moreira in numerosi progetti musicali, l’ultimo dei quali è stato il mitico Alsahara, e si unirà ora agli inni per Faber, alla festa e al sogno!


I NUMERI

I numeri del WRA festival sono impressionanti sotto ogni aspetto. Faber non vuole ripetere mai la stessa traccia, quindi ha già preparato i 6.000 vinili che lo accompagneranno durante la prova: pesano 1,5 tonnellate, quanto una giraffa adulta e il suo piccolo; messi uno in fila all’altro, con le loro custodie, coprirebbero 3 campi da volley. L’area esterna supera i 10.000 metri quadri e misura 500 metri la beach area con exclusive bar Taittinger. All’interno troveremo un lounge bar di 25 metri, un palco centrale da 120 mq, un’area privé, 9 ristoranti realizzeranno 11 cene a tema, un’area kids e la Faber’s magic area, lo spazio in cui il dj saluzzese si esibirà e troverà la giusta concentrazione per affrontare la sfida. 


LA PREPARAZIONE

Stare alla consolle per 10 giorni consecutivi, dormendo 2 ore al giorno, richiede non solo un elevato sforzo fisico, ma anche una fortissima determinazione e concentrazione mentale. Moreira, forte di una carriera giocata nelle più prestigiose discoteche del Nord Italia, Ibiza e Sharm el Sheik, tra festival e manifestazioni, ha iniziato a prepararsi mesi fa per affrontare la prova di 240 ore di mixaggio continuo. Ad affiancarlo, nutrizionista, personal trainer e mental coach. Moreira, che ha eliminato completamente caffeina, teina, alcol e bevande energetiche, si allena con qualsiasi tempo, per 1,5-2 ore al giorno, alternando corsa, nuoto, yoga e si affida alle campane tibetane per migliorare il proprio equilibrio energetico.


IL RECORD DA BATTERE

Nel 2014 il dj polacco Norbert Selmaj aka Norberto Loco, è rimasto alla consolle dell’Underground Temple Bar a Dublino, per 200 ore. Nel 2022 Faber arriva a 206 ore 26 minuti 33 secondi, ma nei giorni della sua performance il Guinness World Record introduce la regola dei 10 ballerini sempre in pista. Non nella media delle ore, ma ogni ora… e il primato non gli viene riconosciuto. Questa volta non accadrà!

«WRA-World Record Attack festival è dedicato a tutti gli appassionati di musica», conclude Faber, invitando tutti a partecipare: «Sarà un evento da vivere intensamente ogni secondo, con i musicisti, gli acrobati e i ballerini. Con me! Sarà una sfida epica e avrò bisogno di tutto il supporto possibile, per portare il record in Italia. Siate i miei testimoni, aiutatemi a realizzare questo sogno!»


I Monolite in radio con il nuovo singolo 'Marta'

I Monolite, band alternative rock italiana che ha catturato l'attenzione della scena underground romana fin dal suo esordio nel 2019, prosegue il suo percorso artistico con la pubblicazione del nuovo singolo "Marta", disponibile dal 19 aprile 2024 per Gallia Music. Il brano anticipa l’uscita dell’ep “Verbo” e sarà presentato dal vivo al Glitch di Roma il 27 Aprile in apertura al live degli Atlante. 

Il singolo segue la pubblicazione del recente brano "Pezzo Pop", e si inserisce nel nuovo progetto musicale che la band ha intrapreso presso lo studio Natural Headquarter, noto centro di produzione di rock alternativo italiano. "Marta" segna una tappa importante nella discografia dei Monolite, dimostrando una volta di più la capacità del gruppo di esplorare nuove dimensioni musicali pur rimanendo fedeli al loro distintivo sound graffiante e granitico. 

"Marta", che anticipa l’ep dal titolo “Verbo”, esplora temi di rinascita e speranza, illuminando il percorso di superamento delle difficoltà attraverso l'amore e la condivisione. Questo brano si distingue per il suo approccio musicale, con un groove di basso e batteria che conferisce al pezzo un carattere unico, grazie alla peculiare presenza del suono di basso che ne definisce l'atmosfera.

Con "Marta", i Monolite invitano gli ascoltatori ad intraprendere un viaggio emotivo, dove il passaggio dal dolore alla rinascita è possibile e dove la musica diventa veicolo di trasformazione personale e collettiva. La band continua ad esprimere il proprio disagio e la propria inquietudine nei confronti di una realtà in continuo cambiamento, trovando nella musica la forza per manifestare un messaggio di speranza.