lunedì 22 aprile 2013

Suite, party e abiti firmati: i vizi parigini di David Beckham

di Redazione. David Beckham nella serie ''Tu vu fà l'americano''. L’alta borghesia parigina, che la gente di strada, parla di lui. Perché è invidiato per lo stile di vita che conduce, è seguito con morbosa curiosità da fans e media. Le Parisien gli ha dedicato più di un servizio, sulle sue giornate nella capitale francese, quando è fuori dal campo. Un operatore del canale France24 è appostato fuori dal suo albergo, pronto a non farsi sfuggire neanche un dettaglio. Tutti sono a conoscenze dei suoi vizi lussuosi e delle sue abitudini più folli. Con il Psg ha firmato un contratto di 5 anni, (iniziati a gennaio 2013), lui risiede all’Hotel Briston, a pochi passi dai Campi Elisi. La sua suite, all’ultimo piano, è di 400 metri quadrati: con idromassaggio, sala pesi, cinema, tre persone sempre di servizio solo per lui. Il costo è di 15 mila euro, a notte. Le due guardie del corpo, sono sempre con lui. I pettegoli dicono che abbia una mania viscerale di gettar via alcuni indumenti, invece che lavarli: ne compra altri, e fa prima. Inoltre, ha il vizio di farsi fare spesso i capelli dal suo parrucchiere di fiducia, anche questo in camera: colpi di colore, e piccoli ritocchi al taglio, frequenti. Insomma vive come una rock star, super blindato. Cene, acquisti fatti su internet. In stanza ha la musica a tutto volume: dicono che preferisce il rock, altre volte semplicemente il commerciale. È amante del thè e delle sfilate di moda viste sul grande schermo e sul terrazzino con vista su tutta Parigi, ama prendere il sole. Mentre l'Italia cade a pezzi, ci sono loro con le tasche piene di banconote, che spendono e spandono!

0 commenti:

Posta un commento

 
Design by Unicorn Sites | BARI | Copyright © 2017