lunedì 4 giugno 2018

Tendenza floreale estate 2018

Nonostante sia in voga da qualche anno, la tendenza floreale si riafferma come il must dell’estate 2018. Le stampe floreali, dai toni vivaci o pastello, sono intramontabili e ritornano nelle vetrine per la gioia dei più romantici.

Brand e stilisti ripropongono in passerella una serie di accessori e capi di abbigliamento con stampe floreali vivaci, interpretate in maniera nuova, più moderna ed in alcuni casi più artistica. I negozi sono invasi da vestiti, camicie, pantaloni, giacche ed accessori di ogni tipo con stampe ispirate al mondo vegetale: gli appassionali della stravaganza e dei motivi solari e allegri hanno l’imbarazzo della scelta!

Il mood floreale si sposa perfettamente, in questa estate 2018, con la tendenza boho chic, che aggiunge pizzi, ricami ad uncinetto e pattern. Ritornano anche i candidi sangallo, i volant su camicie e top, gonne a balze ed una serie di capi in tessuti ecologici in puro cotone, il tutto impreziosito da motivi floreali (mentre restano a casa i colori a tinta unita).

Ma perché la tendenza floreale continua a convincere? I fiori sono simbolo di gioia, portano allegria, una ventata di freschezza e solitamente anche tanto colore! Sono il simbolo della primavera, della rinascita e portano un tocco naturale ovunque si trovino: sono il motivo perfetto nel settore dell’abbigliamento, ma anche nell’arredamento e nella decorazione. Utilizzati nelle acconciature dei migliori parrucchieri, aggiungono movimento alle acconciature d’autore.

Tuttavia, la tendenza floreale non si limita solo al periodo primaverile ed estivo. Basti pensare all’exploit della moda Dia de los muertos, arrivata dritta dritta dal Messico, che celebra il primo novembre in maniera particolare. Letteralmente «il Giorno dei Morti», questa festa corrisponde al nostro 2 novembre, ma viene vissuta in maniera rituale, più allegra e colorata: i messicani vanno nei cimiteri dove mangiano, ballano e cantano. Le celebrazioni sono tutto fuorché tristi: per i cari, questo rappresenta un modo per accettare la morte e “aiutare” i defunti ad accedere al loro nuovo stato metafisico. Il simbolo per eccellenza del Dia de los muertos messicano è la calaveras: uno scheletro dipinto con motivi allegri ed arabeschi, arricchiti da fiori coloratissimi. Complice il magnifico film Disney “Coco”, l’eco di queste tradizioni ha oltrepassato i confini messicani ed è arrivato in Europa, dove è stato adottato e reinterpretato in tutte le salse.

Ma se parliamo di Messico e di fiori, non possiamo non pensare all’artista Frida Khalo, che è, da 60 anni a questa parte, una vera e propria fonte di ispirazione per stilisti e designer di accessori e gioielli. Frida rappresenta una nuova maniera per esaltare il concetto di donna: femminista, impegnata attivamente nella politica e nel sociale e femminile a modo suo. Frida si è, quindi, trasformata da artista stimata a icona di stile mondiale: non di rado si vedono in passerella abiti tradizionali messicani, gonne ampie, top ricamati e la tipica acconciatura con i capelli ben raccolti ed una magnifica composizione floreale dai toni vivaci (generalmente rosso, arancione e fucsia). Insomma, le decorazioni floreali non si limitano al prêt à porter, ma influenzano anche il jet set, il tema di party e serate, fino all’alta moda, che si veste di vitalità colori più solari per dare quel tocco frizzante e pop. Una manciata di latinità e folklore che porta buonumore e sdogana uno stile inconfondibile che in tanti amano.

Tuttavia, bisogna sfatare un mito: la tendenza floreale non è perfetta per chiunque, e non sempre è facile da indossare. Al contrario, in alcuni casi richiede qualche accortezza. Le stampe floreali minimal stanno bene un po’ ovunque e su chiunque, mentre le stampe più vivaci e stravaganti hanno bisogno di una certa cura nell’abbinamento.

Si consiglia di osare un piccolo capo alla volta: una camicia floreale su altri capi a tinta unita e così via per altri accessori o dettagli. Il total look floreale può risultare una mossa azzardata, anche per i più audaci.

Ultimo, ma non per importanza: non bisogna dimenticare che la tendenza floreale coinvolge anche l’arredamento (soprattutto delle pareti) così come la decorazione per feste e occasioni speciali: fiori di ogni forma e colore sono sempre più presenti in stampa sulle decorazioni per la tavola, sui decori per interni, per non parlare delle decorazioni floreali in 3d per dolci e torte… Le decorazioni floreali sono perfette per festeggiare una festa di compleanno, ma anche un evento speciale come un battesimo, un baby shower, una comunione o un altro evento speciale (all’aperto o meno), e ovviamente sono un must delle decorazioni per matrimoni. Basti pensare alle innumerevoli coppie di star che hanno celebrato il sì con torte sontuose ricoperte da cascate di fiori!

Insomma, per quest’estate 2018 non resta che seguire la tendenza e tuffarsi in questo mondo floreale. La scelta è tra lo stile romantico-chic o ultra-colorato, vivace ed energico. In ogni caso, l’effetto trendy è garantito!

0 commenti:

Posta un commento

 
Design by Unicorn Sites | BARI | Copyright © 2017