venerdì 28 agosto 2015

Mamme con voglia di imparare, ecco come continuare a studiare con bambini

Portare avanti gli studi e la propria formazione quando si è madri e si lavora è piuttosto complicato; impegni e faccende si accavallano lasciando pochissimo tempo per tutto il resto. A ciò, poi, si aggiunge la stanchezza che ogni giornata trascorsa ad occuparsi dei figli, del lavoro e della casa porta con sé, e così vengono a mancare le energie da dedicare ad altre attività che pure non sono meno importanti.

Studiare, infatti, ha come obiettivo il conseguimento di un titolo come laurea, master o dottorato che sono indispensabili nel mondo lavorativo se si punta ad avere una carriera professionale lunga e soprattutto ben pagata. Rinunciare allo studio, dunque, potrebbe rivelarsi una scelta infelice proprio in chiave futura, in quanto limiterebbe le opzioni a livello lavorativo, precludendo le possibilità migliori.

Le madri lavoratrici, però, non devono rassegnarsi poiché grazie alla rete esistono diverse alternative per tutti coloro che, per un motivo o per un altro, possono dedicare allo studio solo determinati momenti della giornata.

Una delle possibilità per le madri con mille impegni è l’università telematica, dove si possono conseguire titoli di studio perfettamente validi dal punto di vista legale senza togliere tempo al lavoro, ai figli o alla famiglia. Esistono varie università in Italia che lavorano in questo modo, una è l’Università Niccolò Cusano che offre sia lauree che master universitari. Per una madre che lavora, la flessibilità è un aspetto di fondamentale importanza e l'università online fra proprio di questo elemento uno dei suoi principali punti di forza; iscrivendosi ad un corso accademico online, infatti, non si dovrà sottostare ad orari rigidi, che il più delle volte non si possono rispettare, ma si potrà pianificare il percorso di studi e le attività in base alle proprie esigenze. Questo perché tutto il materiale di studio e le lezioni dei docenti saranno sempre disponibili sulla piattaforma dell'università 24 ore al giorno.

Allo studio, dunque, ognuno potrà dedicare le ore libere che ha a disposizione nell'arco della giornata, gestendo lavoro e figli con un indubbio vantaggio a livello logistico rispetto alle università tradizionali. Un altro dei vantaggi della formazione a distanza – che spesso non viene sottolineato – è la possibilità di acquisire confidenza con gli strumenti tecnologici e tali conoscenze non potranno non tornare utili in futuro in ambito lavorativo.

Se invece un titolo di studio non è una priorità ma si desidera comunque ampliare la propria conoscenza, esistono vie alternative, come ad esempio i siti web tipo Coursera. Di cosa si tratta? È una piattaforma di e-learning, ovvero uno spazio web dedicato all'apprendimento attraverso strumenti digitali, a cui ci si può iscrivere in modo gratuito, consultare quali corsi vengono messi a disposizione ed eventualmente iscriversi a quelli a cui si è interessati di più.

I corsi non vengono erogati dal sito Coursera bensì direttamente dalle università e fra gli atenei che si appoggiano alla piattaforma ci sono alcuni dei più prestigiosi al mondo. Ogni corso rende disponibili video-lezioni e materiale di studio, sempre accessibile agli studenti, che possono inoltre scambiarsi opinioni fra loro e chiarire eventuali dubbi attraverso il forum, con il quale si può comunicare anche con i professori. Al termine del corso si riceve un attestato che certifica il livello di conoscenza.

Se, infine, l'obiettivo è soltanto quello di incrementare la propria cultura personale, ci si può affidare sempre al web andando alla ricerca di tutorial online o libri relativi a ciò che interessa maggiormente, senza però farsi carico dell'impegno di un corso da seguire e dello stress di prove o esami da sostenere periodicamente.

0 commenti:

Posta un commento

 
Design by Unicorn Sites | BARI | Copyright © 2012