martedì 23 luglio 2013

Nancy Dell'Olio: ''Il Royal Baby cresca ''all'italiana''

Roma, 23 luglio 2013 - Il royal baby cresca all’italiana. Nell’educazione come nell’alimentazione, magari a partire proprio dai sapori e dalle ricette della mia magnifica Puglia. E perché no, si scelga per l’erede al trono anche un nome italiano. La scelta di una Mary Poppins tricolore, la tata italiana Antonella Fresolone, è già un segnale di ottimo auspicio in questa direzione”. A poche ore dalla nascita del figlio di Kate e William, arrivano gli auguri di una delle italiane più amate a Londra come ricorda il Daily Mail, l’avvocato e imprenditrice Nancy Dell’Olio, ex compagna dell’allenatore Sven Goran Eriksson, spesso presente ad eventi mondani e istituzionali organizzati dalla royal family. “Auguro al royal baby di rappresentare il futuro di una grande nazione, coniugando tradizione e innovazione. Spero che la vicinanza culturale con l’Italia possa essere ancor più marcata dallo stile di vita e dalle regole di educazione che i genitori vorranno impartire al bambino. E perché no, anche dalle abitudini a tavola, avvicinando il piccolo alla gastronomia italiana, facendolo crescere secondo i dettami della dieta mediterranea. Auspico, inoltre, che i principi possano presto visitare l’Italia, accogliendo il calore e l’affetto del nostro Paese verso la famiglia reale britannica”. Intanto l’Italia entra già in casa Windsor, nella nursery reale, con la tata 42enne Antonella Fresolone. Come riportato da tutti i media britannici, la coppia reale a maggio ha assunto la governante che sarà anche tata del bambino, una professionista di grande esperienza già alle dipendenze della regina Elisabetta. La tata Fresolone ricoprirà diverse responsabilità, accorpando più ruoli nell’organigramma del personale di Kensington Palace, nel segno di una maggiore sobrietà ed economia. Si occuperà della gestione della casa, del guardaroba dei duchi, della cristalleria e degli argenti, del cocker della coppia. Una scelta ben diversa dalle abitudini di palazzo reale, un’innovazione nella royal nursery che conferma la volontà della coppia di seguire più da vicino la crescita dell’erede al trono.

0 commenti:

Posta un commento

 
Design by Unicorn Sites | BARI | Copyright © 2017